Ecco perché la partita con l’Empoli non è stata totalmente negativa per Babacar…

Babacar indolente”, “Babacar estraneo al gioco della Fiorentina“, “Babacar mai pericoloso”. E’ vero, la prestazione del senegalese nel match di domenica è stata tutt’altro che memorabile e ha generato giudizi come questi. Ma se analizziamo la sua prestazione in maniera più approfondita e meno superficiale, capiamo che qualcosa di positivo esce fuori dalla gara con l’Empoli. In particolare, la bella notizia è che Babacar e Kalinic possono giocare insieme. L’azione del 2-2 in questo senso è veramente esplicativa, con il bell’assist del senegalese per il croato. Questo garantisce non solo a Sousa qualche possibilità di variazione in più, ma può significare maggior spazio per il centravanti uscito fuori dal settore giovanile viola che altrimenti è destinato a rimanere totalmente o quasi eclissato dall’ex Dnipro e dalla sua clamorosa esplosione. Certo, l’impiego in coppia di queste due punte ‘pesanti’ non sarà mai la primissima opzione nello scacchiere del portoghese, ma è una soluzione che potrebbe rivelarsi interessante per alcune circostanze, non solo dall’inizio ma anche all’interno di una stessa partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Se torna il vero pepito il Baba il campo lo vede dalla panchina.

  2. Facciamo giocare 2 punte davanti!!

  3. Nel primo tempo è stata tutta la squadra a non girare, pertanto pochi palloni giocabili x Baba…. Nel secondo tempo altra musica e in campo la “vera” Viola….

  4. Io giocherei sempre con un’ attacco con tre punte (Kalinic,Baba e Ilicic). Il Berna sulla fascia a destra e Alonso a sinistra, in mediana Badelj (non deve mai stare fuori) con Vecino o Borja. Difesa Roncaglia, Gonzalo e Astori.

  5. Non è da una partita che si giudica il giocatore, … si vede dal coraggio, dall’altruismo, dalla fantasia. … tecnica e media gòl. …
    per cui Baba non lo discuterei per una prestazione.

    Piuttosto, dato che può giocare anche a dx ,prendiamo Mario Rui

  6. La partita di domenica infatti non ha ridimensionato nessuno, anzi, ha dimostrato che ogni tanto ci vuole una formazione a due punte, soprattutto per evitare di subire il pressing di squadre che a quel punto possono tenere la difesa altissima (Mario Rui sembrava schierato a centrocampo).

  7. Mah …. per me è più funzionale Cristiano Ronaldo di Babacar … 😀

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*