Ed anche in porta scorrono i titoli di coda

image

Non solo sul centravanti, dovremmo essere ai titoli di coda anche per quanto riguarda il ruolo del portiere anche se in questo caso il futuro è già segnato. Norberto Neto a fine stagione lascerà Firenze ma in questi mesi è rimasto comunque il titolare, vuoi per l’infortunio di Tatarusanu, vuoi per scelta tecnica da parte di Montella: una scelta che però potrebbe cambiare in vista delle ultime tre giornate di campionato. Sul piatto della bilancia c’è da mettere infatti anche la reazione del brasiliano a fine partita, con un atteggiamento indispettito nei confronti dei tifosi viola. Un gesto che potrebbe far pendere la scelta in direzione del rumeno, già a partire da lunedì quando a Firenze arriverà il Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA