Eder: “Sono stato ad un passo dalla Fiorentina ma volevo giocare e quindi ho scelto l’Empoli”

L’attaccante della Sampdoria e della Nazionale italiana Eder ha rilasciata un’intervista riportata da Sampnews nella quale ha svelato un curioso aneddoto riguardo un possibile trasferimento alla Fiorentina: “Ho iniziato a giocare che avevo cinque anni e mi ha preso il Criciuma, dopo il mio primo anno in prima squadra mi hanno iniziato a seguire dei team come Empoli, Fiorentina e Lecce nel 2004. In verità già nel 2002 arrivai in Italia perché Pantaleo Corvino all’epoca era ds del Lecce e mi chiamò per andare ad allenarmi lì. Un emissario è venuto pure in Brasile per parlare con mio padre e provare a portarmi alla Fiorentina, ma poi si mise di mezzo l’Empoli e i dirigenti empolesi mi dissero che sarebbe stato il posto migliore per un giovane dove crescere e affermarsi. Di sicuro avrei avuto più spazio per giocare e con mio padre decidemmo di accettare Empoli, dove tra l’altro ho fatto il mio debutto in Serie A“.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*