Emergenza a centrocampo. In Primavera c’è un certo Diakhate che freme

Diakhate

In vista della gara contro il Verona di domenica prossima Sousa dovrà verificare le condizioni di Borja Valero e Vecino mentre sicuramente non potrà contare sullo squalificato Badelj. Così il reparto mediano del campo conta solo tre effettivi Tino Costa, Mati Fernandez e Kone, senza riserve e soprattutto un trio prettamente offensivo senza caratteristiche di contenimento. Così Sousa deve inventarsi qualcosa e chissà che non sia la volta buona per vedere in prima squadra il giovanissimo Diakhate che in Primavera sta facendo cose egregie, tranne nell’ultima partita contro l’Entella, e che già da tempo si allena costantemente con la prima squadra. Sousa sta pensando di farlo esordire da mesi ma non ha mai avuto l’occasione giusta per farlo e il giovane centrocampista si è dovuto accontentare solo di qualche panchina in Europa League. Ecco domenica contro il Verona Diakhate potrebbe andare in panchina e chissà, magari, entrare a gara in corso per potersi mettere alla prova, finalmente, con il calcio vero. Dopo Babacar e Bernardeschi la Fiorentina aspetta la sua nuova pianticella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. roberto novoli

    Ragazzi questo in teoria sarebbe un bel giocatore ma se alle doti tecniche non si associno la volontà e la maturità, credo che non se ne faccia di niente. Quando gioca in Primavera si notano tante belle doti tecniche ma poi gioca che sembra ti faccia un favore. Dovrebbe mordere l’erba in campo invece …E’ maturo? E’ montato? Sicuramente tra lui e Bangu forse quest’ultimo sarebbe più pronto almeno a livello di testa ma se Sousa, nonostante il fatto che spesso in panchina non aveva nè il numero dei giocatori, nè un centrocampista, non lo ha mai convocato, come Bangu peraltro, un motivo ci sarà….

  2. In tanto non si allena da Un po con la prima squadra per qualche comportamenti sopra le righe avete aiutato sto ragazzo a montarsi la testa con paragoni eccessivi e ne ha contributo anche il mister tutto sto casino in estate era solo per fargli firmare il suo primo contratto io non metto in dubbio il suo talento ma sapete bene quanto pane duro deve ancora masticare per giocare in serie A al posto loro per meritocrazia darei una possibilità a bangu che mi sembra Un ragazzo exemplare ma ne dubito perche sono convinto che la societa non sara mai disposta ha pagare tra I 2500 euros ai 17000 euros a questi ragazzi per 5 mn di gara ufficiale con la prima squadra qndi per me diakhate fasciamolo pedalare e lavorare perche si e parlato troppo …SFV

  3. non è pronto, diversamente sarebbe stato già portato con i grandi. inutile insistere si fa solo confusione ed il mal del giocatore che giovane e deve imparare come si stà nel mondo del pallone. con l’entella non ha certo mostrato maturità.

  4. Sono anni che non abbiamo più un allenatore che lancia un giovane della Primavera, a me essendo di una certa età sembra di essere rimasto agli esordi di Caso, Galli, Carobbi e qualche altro, eppure ci sono stati i momenti di qualche partita che si poteva far assaporare l’esordio sia pure x qualche minuto, invece nemmeno in panchina! booh…..

  5. È un centrocampista offensivo, l’unico ruolo ampiamente coperto in rosa 🙁

  6. julio, ma che lingua parli?

  7. Sei arrabbiato per la partita contro la roma.mais non è responsabile tino costa solo per tutti i giocatori sul mal joue.les obiettivi sono errori della difesa che i colpevoli sono l’arbitro e sousa che na non ha saputo contrastare mohamed sala.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*