Emergenza permesso di soggiorno, Babacar, Tatarusanu e Bagadur tornano a Firenze

image

MOENA – Piccolo inconveniente in casa Fiorentina visto che Babacar, Rebic, Diakhaté, Tatarusanu e Bagadur sono stati costretti questa mattina a tornare a Firenze per rinnovare il permesso di soggiorno scaduto proprio in questi giorni. Così non saranno presenti nella seduta mattutina, ed unica del giorno. Babacar, Rebic, Diakhaté, Tata e Bagadur una piccola emergenza che gli porterà via l’intera giornata di lavoro, e forse anche in questo caso ci si poteva pensare prima,.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Un’altra bella figura!!!!!!!!!

  2. Tatarusano è rumeno e quindi non ha problemi di permesso di soggiorno! Strano

  3. Redazione ovviamente voi fate il vostro lavoro e la situazione messa così fa più notizia, ma se invece di usare emergenza e inconveniente si fosse detto che come previsto tornano per a Firenze per il permesso di soggiorno non sarebbe stato più veritiero? Mi vien difficile pensare che tra tutti i dirigenti e procuratori che girano in torno a questi ragazzi si siano svegliati sta mattina improvvisando questa partenza.. Sarebbe una cosa surreale!
    Forse hai ragione te, ma siccome dei documenti la scadenza è nota forse sarebbe stato più saggio pensarci prima di partire, piuttosto che far perdere una giornata di lavoro ai calciatori. Redazione

  4. enrico(il saluzzese)

    Questa società mi ricorda qualcosa dell’Africa centrale dove si dovevano percorrere 200 chilometri per fare acqua e poi si era in 4 litigare perchè nessuno aveva pensato alle taniche .Stessa roba ,stessa ….. e …credetemi….. quando si arriva a questo punto si è difronte allo sfacelo per il quale non c’è più nulla da fare…purtroppo.

  5. I palloni ci sono? Altrimenti mentre tornano a Moena ditegli di passare dai campini.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*