Questo sito contribuisce alla audience di

Enrico Chiesa: “Federico, personalità ed umiltà. Vi svelo idolo e vizi di mio figlio”

L’ex attaccante della Fiorentina Enrico Chiesa ha raccontato a tutto tondo di suo figlio Federico alla Gazzetta dello Sport: “Federico non vuole interrompere gli studi, ed in questo lo aiuta la mamma, che è un vero martello. Dopo l’ondata di popolarità non è cambiato di una virgola, senza stancarsi di imparare con umiltà. Se guarda i miei gol? Sì, lo fa anche con quello degli altri attaccanti: da ragazzino aveva un debole per Kakà. Cosa mi ha stupito? La sua personalità. Il debutto con la Juventus, non era facile passare dalla Primavera a quei livelli. Ha saputo accettare la panchina, non si è accontentato, e Sousa se n’è accorto: in 6 mesi ho visto un giocatore diverso. Vizi? E’ un mangione, adora la pasta, ma i dietologi viola lo controllano. Gli ho trasmesso la mia passione per le maglie da calcio, anche se raggiungere la mia collezione sarà impossibile. Quelle che ama di più sono quella del debutto con la Fiorentina e quelle della Nazionale.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Ho avuto l occasione di vederlo da vicino in un noto locale fiorentino qualche giorno prima della partenza per gli europei…e l imprinting è stato proprio quello, di un ragazzo che sta conservando l umiltà sia nel modo di vestire che negli atteggiamenti..p.s: fategliela mangiare la pasta, sono i cari vecchi carboidrati a dargli quella forza! 🙂

  2. Al commento di Francesco mi sono messo alla ricerca del corno rosso. Stai tranquillo, quelli che amano la Viola non si venderanno mai. Solo un affamato di soldi lo farebbe. Vivaddio i Della Valle non hanno bisogno di soldi. Chiesa è un ragazzo umile e ha fame di calcio. E con la Viola è contento e felice. Se i Della Valle hanno ceduto Borja e Gonzalo è stato fatto perchè i giocatori erano arrivati alla frutta. Altrimenti, se erano ancora validi e in grado di dare delle soddisfazioni ai tifosi viola, difficilmente li avrebbero fatti partire. Almeno sii leale con te stesso e rispettoso con gli altri. I Della Valle hanno commesso degli errori ma sulla loro bravura come imprenditori tanto di cappello.

  3. Deve essere più scaltro e gestire meglio le energie. Deve stare anche più i cartellini.

  4. Per adesso! L’ anno prossimo lo vendono.

  5. speriamo che l attico non gli cambi . per adesso mi piace in toto. se lo merita .. bravo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*