Enrico Chiesa: “Quello contro il Chievo è solo il primo gol di una lunga serie per Federico”

Enrico Chiesa, ex giocatore viola e padre del giovane Federico Chiesa autore ieri contro il Chievo del suo primo gol in Serie A, parla così a TMW: “Siamo felicissimi di questo gol. Abbiamo guardato la partita in famiglia ed è stata una gioia indescrivibile vedere Fede segnare in maglia viola. L’ho sentito ed era emozionatissimo. E’ stato davvero un momento memorabile per tutti noi. Speriamo naturalmente che il gol segnato contro il Chievo sia solo il primo di una lunga serie”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Nei virgolettati non ci devono essere ne interpretazioni ne auguri, si devono riportare solo le parole esatte.

    Se poi questo travisamento è per voi professionalmente corretto fatelo pure, ne definisce la cifra.

    Cambiate il titolo che è meglio, senza arrampicarsi sugli specchi…. ammettere un errore, in buona fede, mai…?

    FORZA VIOLA SEMPRE!!!

  2. Redazione, fate i bravi…, cambiate il titolo che trasmette un’immagine del padre totalmente diversa da quella che realmente è, e che emerge chiaramente nella dichiarazione reale riportata nel corpo del post.

    Qui non si tratta di opinioni, è un errore evidente, se fatto meno in buona “Fede” dovete dircelo voi…

    FORZA VIOLA SEMPRE!!! Solo buona fede, è l’augurio di Enrico e anche il nostro per Federico. Redazione

  3. Peccato che sia lui a volersene andare…

  4. Veramente c’e’ giustamente uno ” speriamo” che voi avete volutamente e furbescamente saltare. Della serie : titoli fuorvianti !!

  5. Un grazie a Sousa che ha saputo investire su Chiesa, Bernardeschi e Kalinic perchè senza questo “stupido” allenatore non li avreste visti mai in Fiorentina. Sciacquatevi la bocca ridicoli tifosi viola !

    Grande Enrico sappi che il tuo Federico diventerà un grande campione come lo sei stato tu, spero che rimanga in Fiorentina per tutta la carriera. SFV

  6. un brindisi all’allenatore che lascera’ a fine anno, l’allenatore stupido che la prima di campionato 2016-17 mette contro la Juve un ragazzino, forse per far dispetto alla societa’ che non ha fatto la campagna acquisti di gennaio all’altezza, lo stesso stupido allenatore che impiega Bernardeschi tutto un girone sulla fascia quando non e’ il suo ruolo, lo stesso che chiede a gran voce Kalinic (e chi e’?) ……andra’ via giustamente e con la soddisfazione dei giornalisti e di molta firenze, perche’ troppo ermetico nelle dichiarazioni, i DV ringrazieranno per le plusvalenze

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*