Era proprio quello che ci voleva!

image

Quando si parla di Giuseppe Rossi la cautela è sempre d’obbligo. Per il momento però non si può che constatare che il ragazzo ha ritrovato gioia e sorrisi. Con la famiglia vicina a lui, negli Usa, ha ritrovato minuti e anche gol, sia pure su rigore (tra l’altro nato da una punizione battuta da lui e respinta con una mano da un giocatore in barriera). La Fiorentina continua a maneggiarlo con cura perché sa benissimo quanto possa essere fragile e importante allo stesso tempo. E Paulo Sousa riveste più di una speranza in lui: averlo a disposizione in questa stagione potrebbe risolvergli davvero tanti problemi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. IL MERCATO FINISCE A FINE AGOSTO…POI SE NE PARLA, INUTILE FARE PROCESSI ORA !!!

  2. Questi, se Pepito fa tanto di rimettersi e fare un po’ il fenomeno, lo vendono già a Gennaio.
    Very compliments…..

  3. ci si attacca a Rossi perchè non c’è più niente di altro a cui attaccarci.
    Società penosa tutti gli anni i migliori se ne vanno ….. siamo diventati peggio dell’Udinese.
    Il problema è che a DV, a Gnigni, a Mencucci ed a tutti i dirigenti (non fiorentini) della Fiorentina non gliene frega nulla … stanno li solo per visibilità ed interesse personale. Mi piacerebbe sapere per quale squadra tifavano (se tifavano!) prima di venire alla Fiorentina!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*