Questo sito contribuisce alla audience di

Esame di riparazione

Nelle prime due partite la sua squadra era riuscita a convincere veramente pochi addetti ai lavori. È cominciata in salita l’avventura di mister Stefano Pioli sulla panchina della Fiorentina. Forse colpa di un mercato senza veri e propri colpi di spessore, un mercato che a inizio campionato non si era ancora concluso per i dirigenti viola, che nelle ultime due settimane sono peró riusciti a portare molti giocatori nuovi a Firenze. Proprio per questo la squadra scesa in campo nelle prime due giornate é sembrata ancora l’embrione della Fiorentina che vedremo per tutta la stagione, o per lo meno é quello che tutti i tifosi viola sperano. La partita col Verona, 15 giorni dopo la sconfitta casalinga con la Sampdoria, sará come un vero e proprio esame di riparazione col quale la squadra, e mister Pioli in particolare, dovranno dimostrare di non meritarsi l’ultimo posto in classifica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Niente scuse, bisogna fare meglio e dare di più. Domani servono 3 punti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*