ESCLUSIVA – Avv. Alfano: “Falso in bilancio? La Fiorentina non rischia niente. Ecco com’è la situazione”

Diego AndreaDellaValle Grande

L’articolo de Il Fatto Quotidiano che rivendicava un presunto falso in bilancio della Fiorentina denunciato da Giovanni Gazzoni Frascara, ex presidente del Bologna e proprietario del gruppo Victoria 2000 srl, ha fatto molto discutere a Firenze. Fiorentinanews.com ha cercato di analizzare la situazione grazie al parere di Mattia Alfano, noto avvocato esperto di diritto penale.

“L’accusa di falso in bilancio prevede delle conseguenze sia dal punto di vista penale che da quello sportivo. Non si può parlare, però, nel caso della Fiorentina come in quello della Juventus di falso in bilancio perché non è previsto in nessuna norma federale che si debba accantonare somme per una passività potenziale. Le sentenze della Cassazione non hanno stabilito un risarcimento nei confronti del Bologna o di Gazzoni Frascara, ma hanno demandato al giudice civile l’eventuale quantificazione dei danni e del risarcimento. Questo è quello che succede comunemente in tutti i processi penali. L’eventuale risarcimento sarà demandato a un giudice civile e non c’è nessuna norma che stabilisce la necessità di destinare una parte del bilancio societario ad eventuali passività potenziali. Sarebbe come se la Fiorentina e la Juventus prevedessero un calo di spettatori allo stadio e quindi dovessero mettere a bilancio il passivo degli spettatori persi: è una cosa che non esiste e non funziona così. I bilanci si fanno con attivi e passivi veri e reali, non potenziali. Non esistendo una richiesta di risarcimento, la Fiorentina non può destinare una cifra potenziale perché il giudice potrebbe riconoscere i 116 milioni di euro come dice Gazzoni o 1000 euro, in quanto l’eventuale reato non ha portato alcun danno economico.

Prossimi passi? Ci sarà una causa civile che dovrà stabilire l’entità dei risarcimenti. Se verranno stabiliti in via definitiva, quelli dovranno essere destinati nel bilancio delle società coinvolte. Penalizzazione di punti in classifica? Assolutamente no, non può avere effetto sul campionato in corso. Invito dunque i tifosi della Fiorentina a vivere con tranquillità questa situazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. caro pippoviola..non sono daccordo con te…non butto fango sui della valle x forza–è la verita siamo stati condannati x illecito sportivo..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*