ESCLUSIVA: Salah, incontro rinviato. Il futuro dell’egiziano rimane appeso ad un filo

Salah Grande TorinoNon si terrà oggi il tanto atteso incontro tra la Fiorentina e l’entourage di Salah. L’incontro, fissato per oggi a Milano, è stato rinviato perché l’avvocato che rappresenta l’attaccante non è ancora arrivato in Italia e senza di lui non si può portare avanti nessuno discorso. Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, Fiorentina e entourage si incontreranno nella migliore delle ipotesi domani, altrimenti il tutto slitterà direttamente alla giornata di venerdì. Così bisognerà ancora aspettare per capire quale sarà il futuro di Mohamed Salah, ancora indeciso se continuare un altro anno in Fiorentina o se puntare subito su un’altra squadra. Da parte della società viola continua a filtrare un certo ottimismo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

55 commenti

  1. Secondo me si mostrano ottimisti per poi poter dire che salah ha avuto un voltafaccia dopo che tutto sembrava sistemato. Ma gnigni

  2. Spero almeno che Sousa si porti dietro almeno 3 fedelissimi..non saranno mostri ma sarebbe almeno un valore aggiunto…

  3. dimensione, dimensione, dimensione…queste parole meglio riecheggino a lungo nei cuori e nelle menti… altro che riconoscenza..enza..enza…

  4. Pierre ma se x miracolo resta e ‘ facile che lo faccia solo x una anno come toni e novetic prima di lui

    Tra un anno dovrebbero inventarsi altro ma magari restasse salah a semtire le varie voci vanmo via tutti quelli sanno giocare e ci fanno divertire.

    Ma sul serio va via joquin? Come in un articolo da voi pubblicato?
    No , dai

    Il giocatore, secondo quanto riportato da periodistadigital, avrebbe deciso di tornare in patria dopo l’addio di Montella. E’ noto infatti quanto Joaquin fosse legato all’ex allenatore della Fiorentina.

  5. Pierre
    24 giugno 2015
    Your comment is awaiting moderation…
    Scusate la mail precedente mi è “partita” mentre ancora stavo correggendo…
    Io invece ho l’impressione che ci sia una regia. I Della Valle per rimediare in parte alla perdita di credito nei confronti dei tifosi tengono sulle spine gli stessi ma molto probabilmente gia hanno il si del giocatore. Ecco che allora il popolo .bue inneggerà alla proprietà e costoro vivranno di rendita per il prossimo triennio per poi riiniziare col nuovo progetto…mai vincente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*