Esordio sfortunato

Dopo l’esordio di Joshua Perez a San Siro contro l’Inter, nella trasferta di Palermo Paulo Sousa ha deciso di far esordire un altro giovane della Primavera di Federico Guidi. Si tratta di Jan Mlakar, attaccante classe 1998 che in stagione ha realizzato ben sedici gol in trentadue partite. Venti minuti per lo slovacco, che può recriminare per un’occasione avuta sul punteggio di 1-0. Il suo colpo di testa è finito a lato della porta difesa da Fulignati: una bella chance sprecata e un rimpianto enorme per un esordio in Serie A che poteva essere bagnato con la gioia del gol.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Per quale motivo dovrebbero esserci dei rimpianti per una occasione sbagliata. Ieri sera Higuain prima del gol ne ha sprecate 4 o 5 e giocato anche maluccio. L’importante è essere in quella zona in quel momento !

  2. Albertoviolaclubroma

    Ma facciamo la finita col dire che valorizza i giovani,far esordire i vari Perez,hagi,mlakar per 10 minuti e poi dimenticarli per sempre non è valorizzare ma creare illusioni a dei giovani che chissà quando vedranno più la prima squadra. Far esordire Perez lasciando in panca babà o mlakar con Berna in panchina non mi sembrano mosse intelligenti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*