Esposito: “Per Babacar è l’ora di andarsene, può fare venti gol altrove”

carmine esposito

Doppio ex di Fiorentina e Sampdoria, nonché amico di Vincenzo Montella, Carmine Esposito a Radio Blu ha raccontato la sua visione sulla formazione viola del 98/99, messa in relazione con quella attuale: “Credo sia stata la Fiorentina più forte di tutti i tempi, per me è stata la stagione più importante della carriera, con tantissimi campioni. Non me ne vogliano quelle precedenti o successive ma una Fiorentina così non l’ho mai vista. Se veramente non si fosse fatto male Batistuta e Edi (Edmundo ndr) non avesse avuto i suoi cinque minuti, quell’anno veramente potevamo fare cose importanti. Il gol al Piacenza? Antognoni mi disse: “Entra e fammi vincere la partita”, ero molto arrabbiato perché volevo partire titolare; poi entrai, feci un gol importante per la squadra e per me stesso. Fu un grande anno, ero partito da una piccola realtà come Empoli e mi trovai lanciato a Firenze, con tanti campioni che l’hanno prima vedevo solo in figurina. La Fiorentina di oggi? Nel mercato invernale la Fiorentina poteva puntare a trovare qualche doppione importante ai titolari, non so perché non sia andata in questa direzione. C’è un calciatore meraviglioso come Kalinic, tanti lo paragonano a Batistuta, che fa parte di una categoria a sé stante, a me comunque piace moltissimo. Babacar invece ha doti fisiche impressionanti, potrebbe fare venti gol a campionato o farne fare quaranta agli altri lavorando per la squadra. Non può che fargli bene, secondo me, cambiare aria; spesso basta questo per trasformarsi ed uno come Babacar, a 23 anni, deve trovare nuovi stimoli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Sul fatto che Babacar possa far fare parecchi gol ad un centravanti,sono d’accordo anch’io,ma purtroppo ne’Montella,né’ Sousa sono di questa opinione.lo si potrebbe provare in questo finale di campionato,tanto peggio di Ilicic non può fare.Resta però a mio avviso un attaccante con dei grossi limiti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*