Questo sito contribuisce alla audience di

Fa male perdere una voce così

Per decenni l’emittente Radio Blu è stata un punto di riferimento per tutti i tifosi della Fiorentina. Parliamo al passato ormai perché quello che c’era adesso non c’è più. Avete più o meno saputo che cosa è successo, vale a dire della decisione da parte dell’editore di non trasmettere più nulla riguardante la squadra viola (tranne l’appuntamento serale coi tifosi), smantellando di fatto la Redazione che lavorava dietro.

Una voce in meno nell’etere, una notizia che qualcuno avrà preso con piacere. Tra questi non ci siamo di certo noi, per tanti motivi, a cominciare dal fatto che alcuni dei nostri collaboratori erano dentro a Radio Blu, con il quale si era creata anche una sorta di simpatia e comunanza. Ma soprattutto perché si perde una voce storica, una voce libera e una voce che aveva, anche recentemente, un grosso seguito in Toscana. E quando un patrimonio del genere svanisce non c’è da ridere e gioire nemmeno un po’, anzi. Perdere una radio così fa male al movimento giornalistico e a tutti coloro che ci lavoravano dentro, ma anche a tanti ascoltatori che erano ormai fidelizzati.

La carta stampata arranca da tempo, la radio va a singhiozzo, funziona internet (per nostra fortuna), ma in generale l’Italia deve darsi da fare sotto il profilo dell’informazione perché molti editori non riescono a stare al passo coi tempi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

47 commenti

  1. RadioTafazzi ha chiuso? Incredibile, sembrava impersonasse la vulgata più in voga. Ma tanto resta la finestra sui gli unici esclusivi originali tifosissimi viola quindi chi vuol mangiare pane e fiele è comunque accontentato. Del resto perché chiedere il generico quando puoi avere l’origimale?

  2. Fate schifo, vergognatevi, gobbi ladri di *****

  3. meditate,giornalisti,MEDITATE ! LA FIORENTINA è IL PIATTO IN CUI MANGIATE,NON SPUTATECI DENTRO

  4. probabilmente dall’etere sono arrivate all’editore le proteste di tanti e tanti ascoltatori che non ne potevano più della linea della redazione contro la società

  5. Ciao piccoli miei …

  6. Sarà’ perché’ l’editore è’ gobbo Stefano

  7. troppi cercano di vivacchiare (perchè di questo si tratta per la maggioranza), invecchiano e diventano rancorosi e non più viola ma lividi di rabbia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*