Fabrizio Fontana a FN: “Vi toglierei Kalinic e Borja Valero mentre Mati può fare bene al Milan. Se Niang avesse i piedi di Babacar…”

fabrizio-fontana

Per parlare di Fiorentina-Milan, in programma domenica sera alle 20.45 allo stadio Artemio Franchi, Fiorentinanews.com ha contattato Fabrizio Fontana, comico e tifoso rossonero.

Match che si preannuncia equilibrato, chi avrà la meglio?

“Difficile dirlo, la partita è un’incognita per entrambe, possono vincere l’una e l’altra, non c’è un reale favorito. In casa Milan si punta tutto su Carlos Bacca, in grado di decidere un match con un solo episodio. Sia per il Milan che per la Fiorentina l’augurio è quello di riuscire ad avere un gioco più spettacolare, una manovra consona, che le due squadre per ora hanno mostrato poco. Il Milan ad oggi è meno peggio dell’anno scorso, Montella sta lavorando bene, ma per fare un semplice esempio, un triangolo è dura vederlo in campo. Donnarumma rilancia sempre lungo, si aspetta la ribattuta della difesa e si spera…”.

Il Milan ha acquisito Mati Fernandez dalla Fiorentina, ritiene potrà essere utile?

“Penso proprio di sì. Appena si ristabilirà dall’infortunio il cileno è un calciatore che potrà avere il suo spazio. La rosa rossonera a centrocampo non è qualitativa, Mati può portare in dote qualità al centrocampo e penso potrà dare un contributo importante, alla Fiorentina ha sempre fatto bene”.

I duelli chiave di Fiorentina-Milan?

“La difesa della Fiorentina dovrà fare attenzione a Bacca e a Niang, due ottimi solisti, da controllare bene. Per quanto riguarda il reparto offensivo, Bernardeschi può essere l’arma decisiva. E’ un match che si deciderà sugli episodi. Qualora Babacar dovesse avere spazio è un calciatore da tenere d’occhio, ha una grande fisicità e piedi migliori di Niang“.

Come valuta finora il rendimento dell’ex-viola Montolivo?

“Penso che Montolivo alla Fiorentina avesse più palloni a disposizione, ritengo che al Milan pian piano sia diventato un ottimo mediano di sostanza, ha arretrato sempre più il suo raggio di azione, ed è adesso un calciatore meno spettacolare. La domanda per il Milan è chi costruisce”.

Il calciatore della Fiorentina che spaventa maggiormente?

Kalinic mi aveva sorpreso piacevolmente, non aveva mai fatto granché in carriera ed il suo rendimento è stato molto buono. Se devo però dire un calciatore dico Borja Valero: è uno dei miei calciatori preferiti, crea moltissimo, lui fa girare la squadra, sa creare scompiglio. Lo vidi a Firenze da vicino e devo dire che fisicamente non impressiona ma in campo sa davvero farsi notare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Anch’io toglierei kalinic e borja per baba e zarate

  2. E perché , Tomovic ce lo volete lasciare?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*