Falchetti: “Si trovi entro ottobre una collocazione nuova per la Mercafir…”

image

Questione stadio e soprattutto questione Mercafir sempre aperte, con la richiesta della totalità dell’area destinata al rinnovamento del mercato ortofrutticolo, fatta dalla Fiorentina, e le risposte del Comune. Nella giornata di oggi si è tenuto un incontro proprio tra i vertici comunali e quelli della Mercafir, dopo che nei mesi scorsi era stato indetto un bando per l’individuazione di un terreno in grado di ospitare il mercato (non idonee però le tre offerte presentate finora). Il Presidente della Mercafir Angelo Falchetti sentenzia così però i termini massimi per trovare una location alternativa a quella di Novoli: “Il Sindaco ha presentato il suo programma di lavoro, riportando l’esito del primo bando e chiarendo che l’Amministrazione continuerà a cercare anche altre possibili soluzioni, ma soprattutto ha dato un termine ultimo in cui prendere una decisione definitiva. A ottobre verrà sciolto il nodo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Purtroppo chi amministra la città è MOLLE nel risolvere la situazione. C’è un problema che la zona CAMPO DI MARTE subisce un disagio per le partite della Viola in casa e i tifosi l’acqua. Prenderebbe i proprietari UNIPOL da una parte perchè si destini alla nuova sede MERCAFIR.Con l’ampliamento del VESPUCCI le case non possono essere costruite. Non si vuole far saltare il nuovo inceneritore con tanto di carte firmate? Allora il Parco della piana salta e si costruisce il nuovo Stadio ed annessi.

  2. Rifatevela con il comune che non ha ***** per decidere su nulla vedi mercato s. Lorenzo inceneritore aeroporto turismo ecc.

  3. Fateci la croce sopra allo stadio nuovo….dovevamo essere i primi, saremo gli ultimi e senza stadio, coperto. Perfino a Udine lo hanno fatto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*