Questo sito contribuisce alla audience di

Fassone: “Con la Fiorentina parliamo da molto tempo, siamo ai lavori in corso per Kalinic”

Continua la trattativa tra Fiorentina e Milan per il passaggio in rossonero di Nikola Kalinic. Aggiornamenti in questo senso li fornisce l’amministratore delegato del Milan, Marco Fassone che ha detto: “Inutile nascondere che parliamo con la Fiorentina da molto tempo. E’ una trattativa che va avanti, siamo ai lavori in corso. Una data limite? Mi pare sia fissata alle 23 del 31 agosto, ma non vorrei sbagliarmi con l’orario” dice in maniera scherzosa Fassone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. Fassone ti sei reso conto in che situazione sei stai organizzando il più grande crack nel mondo del calcio, fa bene la Fiorentina ha non cedere al Milan Kalinic senza garanzie, siete un pericolo per il calcio pulito

  2. Caro Fassone con questi metodi non vai da nessuna parte per me con Il corvo fai la fine che ai fatto con Mino
    Raiola per Donnarumma paghi e tanto
    fino all’ultimo euro visto che secondo me in maniera scorretta avevi contattato Kalinic fin da gennaio

  3. Fassone, passiamo alle formalità (come vi piace dire a voi milanisti…): tira fuori i soldi VERI altro che chiacchiere!

  4. Soldi subito perché tra 12 mesi milan fallisce. Aveva ragione Pallotta

  5. Caro pelato credo e spero che questa volta Corvino ti faccia rimbalzare visto che nessuno piu vi da i fidi bancari.

  6. Troppo sicuro di sé…sa che Kalinic creera’ caos nello spogliatoio e che loro non ne hanno un gran bisogno di lui,quindi si permette di fare lo sbruffone…per me era da tempo all Everton o al minimo salariale senza piu’ possibilità di giocare

  7. ma oggi si è presentato per l’allenamento?

  8. Ma cuale trattativa Porta i soldi BUFFONE

  9. maxim l’inter ha cinese ricco e milan quello furbo ma mal che gli vada faranno come Tohir che rivende e a cifra ben più alta.non fallisce e la squadra é forte é tranquilla.
    Se fanno girare i soldi che credono resta così altrimenti la cedono x farci così dei soldi ma non rischia nulla che chi mette i soldi li hanno e che se li recuperano da mercadashing e risultati si riprendono così i soldi altrimenti devon vendere una squadra che é più appetibile dell’inter di Tohir.

    Riguardo a kalinic sono scorretti credo e purtroppo ormai pare la prassi questa per le societá di calcio

  10. Hai detto trattative? a me sembrano prepotenze quando dite ad un calciatore,tesserato di un’altra squadra(fino a prova contraria)di non allenarsi piu’ con la stessa,e’ come comandare a casa degli altri.Calcio Mafioso,certo Mafioso,perche’ nessuno punisce questi comportamenti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*