Questo sito contribuisce alla audience di

Fassone su Kalinic: “Guai a parlare di calciatori di altri club ma faremo qualcosa”

Al ritorno dalla Cina, il ds del Milan Marco Fassone ha parlato a milannews.it all’aeroporto della Malpensa: “Kalinic? Non faccio più nomi, perché non voglio che qualcuno si risenta. Guai a parlare dei giocatori che sono di altri club. Noi certamente faremo qualcosa, ma con la dovuta calma. Mancano ancora quaranta giorni, sembra che sia già finito il mercato. La squadra è molto competitiva così e non abbiamo nessuna fretta di concludere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. C’è poco da fare c’hanno i soldi e la presunzione , le tempistiche per prendere Kalinic le decidono loro, davanti ricordiamoci bene hanno una societá in venditá e senza palle, obbligata per circostanze irresponsabilmente create, a liberarsi del croato.
    La Fiorentina è un supermarket, dove si entra , si aspettano con comodo che gli articoli vengano scontanti, si paga e si va via !

  2. Campagna acquisti dispendiosa quella del Milan e i loro dirigenti non hanno tempo da perdere con Co&Co…tanto loro vendono fino all ultimo minuto e quindi male che vada prenderanno Kalinic all ultimo minuto

  3. Bel para…. ti va bene che hai trovato una società da quattro soldi altrimenti ti farebbe levare il vizio di trattare con calciatori sotto contratto alle spalle della società di appartenenza bastardo che non sei altro assieme a quell’altro …… del napoletano

  4. Il MILAN mi fa più pena della JUVERMUS!!!!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*