Favini a FN: “Vi racconto Grassi. Abilissimo nella doppia fase, è una mezzala che gioca a tutto campo. Il paragone con Vecino ci può stare”

Grassi

Nelle ultime ore la Fiorentina sta spingendo per arrivare il prima possibile all’acquisto di Alberto Grassi, talentuoso centrocampista classe ’95 di proprietà dell’Atalanta. Per saperne di più sul ragazzo, Fiorentinanews.com ha contattato in esclusiva Mino Favini, responsabile del settore giovanile nerazzurro dall’inizio degli anni Novanta fino a pochi mesi fa e scopritore di molti talenti, tra cui Montolivo, Bonaventura e proprio Grassi.

Come lo vedrebbe all’interno dello scacchiere viola? “E’ un ragazzo che può ricoprire più ruoli. Può giocare indifferentemente venti metri più avanti o indietro. Alberto è valido nella doppia fase: sa difendere e attaccare. E’ dotato fisicamente e deve completarsi, anche se non è un atleta alla Bernardeschi: è un ragazzo positivo e utile in qualsiasi squadra e qualsiasi contesto. E’ un giocatore di buona prospettiva, tant’è che al primo vero anno in prima squadra si è preso il posto da titolare in una realtà importante come quella dell’Atalanta”.

Metà stagione in Serie A può essere sufficiente per dare un giudizio completo sul ragazzo? “Il giudizio è ancora parziale. si tratta pur sempre e di un giovane di venti anni che sta facendo le prime esperienze nel calcio che conta”.

Nel 3-4-2-1 di Paulo Sousa, qual è il ruolo ideale di Grassi? “E’ una mezzala che può giocare a tutto campo. Dipende tutto dal tecnico viola e da come vede il ragazzo. Credo però che la posizione ideale per lui in questo modulo sia quella di centrocampista centrale”.

Sono in molti a paragonare Grassi a Vecino. Secondo lei è un paragone che può reggere? “Non conosco benissimo il centrocampista uruguaiano, ma è un paragone che ci può stare. Le caratteristiche dei due sono molto simili e Alberto potrà imparare molto da lui in caso di approdo a Firenze”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*