Fazzi: “Adesso riesco a giocare con continuità e soprattutto nel mio ruolo preferito”

Tra i numerosi giovani che il Perugia ha avuto in rosa nella passata stagione, c’era Nicolò Fazzi, centrocampista classe 1995, di proprietà della Fiorentina adesso in prestito alla Virtus Entella dove si sta ancora una volta mettendo in mostra: “Qui a Chiavari mi sto trovando bene. La società è seria, attenta e molto disponibile. La mia duttilità? A Perugia ho avuto l’opportunità di esprimermi in più ruoli: mezz’ala, quinto di centrocampo ed addirittura terzino. Nell’Entella, invece, vengo utilizzato solo come mezz’ala, il ruolo che più mi si addice, ma con la consapevolezza di poter giocare in diverse posizioni. Inoltre, secondo me, Chiavari è la piazza adatta per la crescita di un giovane. Di certo, però, non è un ambiente caldo come quello di Perugia…. – afferma a sportperugia.it – è stato un anno meraviglioso. Ho giocato tanto e sarò sempre grato alla società e alla città per l’opportunità che mi hanno dato di mettermi in mostra e di farmi conoscere. Tra l’altro, è stato il mio primo anno nel calcio che conta e difficilmente mi dimenticherò di questa esperienza”. Sul Perugia che ha provato a riportare Fazzi in Umbria: “Fin dall’inizio del calciomercato, il Perugia ha manifestato interesse nei miei confronti e mi ha contattato più volte. Poi però ho fatto la scelta di venire qui a Chiavari. Principalmente ho accettato l’Entella perché qui riesco a giocare con continuità e frequenza. Per un giovane, questo è importantissimo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA