Questo sito contribuisce alla audience di

Federico Chiesa: “La sensazione speciale che ho provato al debutto con la Fiorentina. Sousa ha parlato con me solo…”

L’attaccante della Fiorentina, Federico Chiesa, è stato intervistato dal sito ufficiale della Fifa, al quale ha detto: “Mio padre ha avuto una grande influenza sulla mia carriera fino ad ora. Mi ha dato nei momenti giusti, il consiglio giusto. Sousa mi ha detto appena un’ora prima del calcio d’inizio che avrei giocato contro la Juventus. Quindi, non ho avuto occasione di parlare con lui prima del debutto…E ‘stata una sensazione molto speciale quella che ho provato all’esordio contro l’eterna rivale della Fiorentina, ovvero la Juventus…E’ sempre stato il mio sogno fin dall’infanzia giocare contro i migliori club e giocatori in Italia”.

Chiesa ha avuto un istruttore di eccezione come Kurt Hamrin quando era ancora piccolo: “Mi ricordo, purtroppo, poco di lui. Avevo solo sei anni e non sapevo chi fosse e che cosa avesse fatto nel mondo del calcio. Oggi, a posteriori, capisco che è stato un grande onore essere stato allenato da lui”.

Per questa stagione Chiesa ha ancora un obiettivo importante: “Naturalmente spero di giocare in Coppa del Mondo U-20 per l’Italia. Molti giocatori che hanno poi lasciato una grande impressione nel mondo del calcio internazionale, infine, hanno partecipato a questa competizione. Quindi per me sarebbe un grande onore e un’esperienza eccezionale”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*