Felipe: “Andai alla Fiorentina per Prandelli. Poi iniziò il duello con Corvino. Sogno il gol dell’ex”

Felipe Dal Bello, Udinese, Fiorentina e di nuovo Udinese, domani sera tornerà proprio al ‘Franchi’ per affrontare la sua ex squadra e a proposito al Messaggero Veneto ripercorre il suo passaggio da Udine a Firenze: “Allora la Fiorentina era tra le prime squadre in Italia, giocava la Champions. Mi aveva già cercato in estate, io al mio procuratore dissi che avendo appena rinnovato il contratto doveva decidere la società. Mi dissero che ero fondamentale e che in uscita c’era Domizzi. E invece… Perché Firenze? C’era Prandelli. Il guaio è che tra lui e Corvino non c’erano buoni rapporti e quando il mister se ne andò cominciò la lotta tra me e il ds. Adesso che è tornato a Firenze sogno di fare il gol dell’ex”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Sei solo un bidone! Ma vattene!

  2. Vendiamo tomovic

    Felipe mamma mia… Ora abbiamo l erede tomovic

  3. cuesto ancora gioca cuesto somaro!

  4. Pagato 9 milioni cuesto PACCO a pure i coraggio di parlare

  5. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    L’ha toccata piano …

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*