Felipe: “Ho avuto tante difficoltà a Firenze. Corvino mi voleva cacciare io dissi di no”

Ilicic Felipe

Felipe, ex difensore della Fiorentina pagato a peso d’oro ma che ha profondamente deluso in maglia viola, parla così a La Gazzette dello Sport di quell’avventura: “Ne ho avute di difficoltà dal gennaio 2010, cioè quando fui venduto dall’Udinese alla Fiorentina per 9 milioni. A Firenze Prandelli mi faceva giocare terzino, ma giocavo. Andato via lui, Corvino, il direttore generale di allora, mi disse che dovevo andarmene. Dissi di no, ci fu un lungo braccio di ferro. Lui urlava, io lo invitavo a stare calmo. Ma forse, più che con lui, ho patito quando ho lasciato Udine, è stato il momento peggiore, Marino non mi faceva giocare. Poi i guai di Parma”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Felipe mezzo giocatore, un grande errore del Corvo, ma ha preso tanti grandi giocatori. Grazie ai suoi acquisti abbiamo fatto grandi plusvalenze. Oggi comprano e poi regalano, vedi gomez. Babacar, bernardeschi, senza considerare tutti i vari piccini sono solo merito suo e del suo Entourage. Criticare il Corvo mi sembra ridicolo. Grazie di tutto Pantaleo. Forza viola!!!!

  2. Scusa Stefano…perché gli scarponi dobbiamo prenderli noi??? Tipo Felipe…

  3. Purtroppo uno dei grandi colpi di Corvino

  4. Felipe, un giocatore (sopravalutato da Corvino) gestito alla grande, come sempre, dalla famiglia Pozzo, veri maghi del mercato calciatori. Mai visto vendere alla grande come l’Udinese ! Dobbiamo imparare da loro !!

  5. Va bene dai,ognuno tira l’acqua al proprio mulino e Felipe parla per se,ovviamente. La cosa che mi dispiacque di Felipe è che lui rifiutò Bologna (fonti certe bolognesi)e così fece saltare l’arrivo di Gaston Ramirez quando era già tutto fatto per 9 milioni più il cartellino di Felipe,e lui poi andò in Inghilterra. Ecco quello sarebbe stato un colpaccio di livello. Ma perché adesso non pensano più a quel ragazzo che ha solo 25 anni ed in premier si è trovato male? Per me sarebbe da portarlo a Firenze,ora poi che è stato accantonato dal suo club e costa due spicci.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*