Questo sito contribuisce alla audience di

Fermi al palo

Uno dei pochissimi squilli della Fiorentina alla sua prima in campionato è stato di Jordan Veretout che dal nulla ha sparato un missile verso la porta di Handanovic che si è schiantato sul palo (sfortuna) e per completare la serata no dei viola ha attraversato la porta uscendo poi dall’altra parte. Fiorentina ferma dunque a quel palo lì, poco altro, in una serata da archiviare velocemente per cercare di guardare al futuro con più fiducia. Ci vorrà del tempo per amalgamare questi giocatori, lo ha detto anche Simeone in conferenza stampa, e dunque il campionato della Fiorentina inizierà con un po’ di ritardo, esattamente come fatto sul mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. serata di cui fare tesoro, nel senso che bisogna imparare subito dagli errori, tra i quali metto anche dei palloni regalati alle punte avversarie!!

  2. No fermi al palo fermi in classifica Corvino Mou ti aspetta come il terzino dx muovi le chiappe

  3. Sì, comunque si parte con l’hanticap.
    Le partite come quella di ieri non si devono buttare a mare tanto “ci vuole tempo”, “ci si rifà” e c…varie.
    Mentalità piccina, da perdenti quali siamo.
    I 3 punti dati all’Inter ieri non ce li ridà nessuno. Dunque o si ri-pigliano alla Juve, Milan, Roma, Napoli, Lazio oppure sono stati gettati al vento, con un mercato – appunto – da dilettanti.
    In troppi già si consolano: “ma se siamo da 10° posto che si vuole'”. Chiedo: ma siamo la Fiorentina o il Sassuolo? Ripeto: siamo la Fiorentina o il Sassuolo?

  4. Alcuni siti e media scrivono vendite per oltre cento milioni reinvestiti circa 45 milioni ,non c’è bisogno di scriverlo.o di dirlo al momento si sta vedendo benissimo il dislivello che hanno creato ,ci sarebbero i soldi da reinvestire per pareggiarlo,ma lo vorranno fare ? Ho dei dubbi, ma vedremo il mercato ancora non è finito !!! .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*