Questo sito contribuisce alla audience di

Ferrara: “Mi sono un po’ stufato di vedere queste scene alla Fiorentina. In passato abbiamo già vissuto una storia del genere”

Il giornalista de La Repubblica Benedetto Ferrara è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno: “Il rapporto tra società e ambiente è irrimediabilmente rotto. La situazione è molto più complessa di quello che ci si immagina. Io mi sono veramente annoiato di vedere queste cose, cose che poi ci portano via dall’idea di calcio che noi amiamo e forse non esiste più in generale. Inoltre poi esiste un discorso tecnico e societario, il restyling compiuto  da Cognigni con il ritorno di Corvino e l’addio tra mille polemiche di Montella. Abbiamo già vissuto questa situazione, con Andrea che fa un passo indietro come nel 2009.Vi Ricorderete sicuramente tutti della lettera che lui scrisse ai tifosi. Non si possono fare le ripicche, anche lo stadio è stato presentato e sembrava che volessero continuare e provare a creare qualcosa di importante. Le decisioni le prende Cognigni, come ha fatto fino ad adesso. Il problema di fondo non è facile da individuare, anche lo stesso rapporto che i due fratelli hanno con la squadra è diverso: in questo rapporto Andrea ha passione, sente la Fiorentina, gli piace venire qui, però quando Diego decide che non è più il momento di spendere, cosa che Andrea aveva ricominciato a fare con Montella, si smette”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. TennioTattico

    Vada in pellegrinaggio a Casette d’Ete, e nel frattempo ci risparmi le sue bischerate…..

  2. Enzo Pettirossi

    Magari per te fossi schemo come Andrea, sei sicuro che Diego sia tanto più intelligente di Andrea a mè non sembra, una cosa è certa il fiorentino scaccia anche i santi, chi si avvicina a questa squadra fa una brutta fine guarda tutti i proprietari che hanno posseduto questa squadra si sono rovinati, vedi Cecchi Gori nonostante si sia vento e rovinato per la Fiorentina come è stato trattato dai tifosi, se non era un imprenditore di fuori regione ancora era in lega pro, ritengo che la vostra presa di posizione e contestazione sia sbagliata, comunque i vostri concittadini facoltosi e ce ne sono, cosa stanno facendo per la Fiorentina, criticano la proprietà questa è la loro capacità, speriamo arrivi qualche ricco scemo altrimenti faremo la fine del Siena.

  3. Marcello, se si stufano i proprietari, prima o dopo, ne arriva un altro. Se si stufano i tifosi è finita la Fiorentina.
    Il ridimensionamento che dici te è già in atto da diverso tempo.
    Se nn tene fossi accorto, la contestazione è una conseguenza del disimpegno. Nn il contrario.

  4. Marcello(Marcello Vanni)

    Il problema è che se mi stufo io il sig Ferrara e la Fiesole e indifferente se si stufa la proprietà la situazione cambia io. Ferrara i tifosi possiamo sbraitare Ferrara arrivare a repubblica con un editoriale ma la cosa è indifferente o quasi se i proprietari si stufano per la Fiorentina e i tifosi diventano volatili per diabetici e guardate che la contestazione ai Pontello è stata fatta in tempi diversi con situazione della propieta diversa è per di più Fiorentina q i tifosi non sono uniti vivono nelle Marche e non hanno bisogno di vendere occhio al brusco ridimensionamento con bilancio attivo 8/12 posto e avanti fino a tempi di vendita favorevoli per loro ovviamente

  5. il foglionco di piano di mommio

    Dall’eremo di Gamogna., l’asceta Drak,in preda ad un delirio esoterico,giornalmente ci anestetizza i genitali con letture della Sacra Bibbia secondo libera interpretazione del suo cervello ormai irrimediabilmete corrotto dai fumi della paranoia

  6. Meditate su Fiorenzo Sacco infallibili eredi di un’eredità che misconoscete.

  7. Io sono profondamente annoiato nel leggere le *********** dell’ex dj Ferrara.

  8. Drake ti pregole dammi il numero di telefono del tuo pusher

  9. La soluzione è una sola via l uomo nero dalla valle pres. Esecutivo .diego onorario. Solo questa è la soluzio e piu partecipazione

  10. Andrea è come Moratti quando era all’Inter, la famiglia gli dava il giochino per evitare che facesse danni in azienda , ummm il fratello scemo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*