Ferrara: “Paulo Sousa sa il fatto suo, non credo all’ipotesi Balotelli e vi spiego il perché. Su Bernardeschi, Gomez e Rossi…”

image

Benedetto Ferrara, giornalista de La Repubblica, è intervenuto a Radio Bruno Toscana: “Riconciliazione con i tifosi? Credo sia la prerogativa di questo ritiro, anche perché c’è poco altro da offrire. I tifosi stanno dimostrando pazienza dando tempo e fiducia alla società. Paulo Sousa è un grande oratore e motivatore: ha capito fin da subito i pensieri dei fiorentini e sa come prenderli. E’ una persona che sa come ci si comporta nel mondo del calcio. In ritiro ci sono tanti giovani e questo è veramente bello: alcuni torneranno in Primavera, altri verranno aggregati alla Prima Squadra. Gomez e Rossi? Se il tedesco dovesse rimanere in viola credo sia arrivata la volta buona per vederli insieme. Balotelli? Dalla Fiorentina mi dicono che c’è la volontà di cedere Gomez ma acquistare Balotelli non avrebbe senso perché ha uno stipendio addirittura superiore a quello del tedesco. Inoltre la Fiorentina ha rinnovato Babacar, quindi l’acquisto di Balotelli andrebbe in controtendenza. Bernardeschi? Potrebbe esserci dietro qualcosa, io spero che la Fiorentina possa riuscire a convincere il giocatore. Il suo rinnovo potrebbe essere un bellissimo segnale considerando anche che il ragazzo è della Fiorentina da 13 anni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Mi e giunta voce che sia gia d accordo coi gobbi..
    spero sia un illazione…sennó quante sono le poltroncine allo stadio?in 2 anni forse ce la fa a pulirle tutte
    voglio una societa forte e cinica

  2. ….magari lo firmi di un anno , ma poi chi ti vuole e’ con la tua societa’ di appartenenza che deve trattare in modo tale che tutto il suo lavoro e i soldi spesi non sfumino in una bolla di sapone e finiscano tutti nelle tasche dei procuratori e delle societa’ ricche…

  3. continua…quella che e’ sbagliata secondo me e’ la legge che non tutela i sacrifici dei settori giovanili delle societa’ di basso e medio livello che spendono un sacco di soldi per insegnare calcio a questi giovani futuri campioni, mandarli a scuola, spendendo soldi per fare i campionati primavera e poi vengono puntualmente FREGATI DALLE SOCIETA’ PIU’ RICCHE E PRESTIGIOSE..ci dovrebbe essere l’obbligo di firmare il primo contratto con la societa’ che ti ha cresciuto,,, se vuoi andare via .segue

  4. Bernardeschi ha una testa tutta sua per decidere quale sia la strada giusta e piu’ conveniente per entrare nel mondo del lavoro…esistono figli di commercianti che magari hanno sacrificato una vita per costruire un futuro ai propri figli volendo che questi proseguano il loro lavoro e questi invece vogliono intraprendere tutt’altra strada… dovremmo dire che essi non sono riconoscenti ai genitori???NO, dovremmo dire che ognuno e’ libero di volersi costruire il proprio futuro come meglio crede

  5. SE BERNARDESCHI NON FIRMA DUE ANNI DI TRIBUNA PUNTO E BASTA. LASCIAMO PERDERE LA RICONOSCENZA MA UN POCHINO DI ATTACAMENTO ALLA MAGLIA DOPO TREDICI ANNI E RISPETTO DEI TIFOSI QUESTO ASSOLUTAMENTE SI.

  6. Berna un fare ca….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*