Questo sito contribuisce alla audience di

Ferrara: “Quando la Fiorentina snobbò il Leicester a favore del Benevento… per “colpa” di Benalouane”

La consueta ironia tagliente di Benedetto Ferrara, che su Repubblica sottolinea i rapporti tra Fiorentina e Benevento, con il ricordo del tweet di congratulazioni da parte della società viola ai tempi della promozione in B dei giallorossi: “C’è un tweet rimasto scolpito nella storia social. Fu l’ufficio stampa della Acf Fiorentina a congratularsi col Benevento, per la prima promozione in Serie B della storia. Tutto molto bello. E con una logica molto precisa: applaudire pubblicamente la città guidata dall’amico Clemente Mastella. Peccato che quel tweet sbatteva in tempo reale con altre migliaia di cinguettii di tutte le società del mondo, quelle che volevano omaggiare la grande impresa di Claudio Ranieri e del suo Leicester, la piccola squadra che aveva sconvolto la Premier vincendo il titolo. Nessuno ha mai capito se quella lieve svista, che comunque valeva indubbiamente un passo fuori dalla folla in quanto a originalità, fosse figlia di un ordine impartito dall’alto o della solerzia di qualcuno che ci teneva a mettersi in mostra. La terza opzione, forse fantascientifica, è che Mastella di pacchi non ne aveva mai rifilati alla Fiorentina, mentre il Leicester ci aveva mandato Benalouane, lungodegente di chiara fama…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. A Firenze vi lamentate della squadra, dei proprietari, dei dirigenti…. Vogliamo parlare dei giornalisti? Non mi pare che stiate messi meglio….

  2. S69 qui non si tratta di ironia beffarda ma di un attacco mirato, come sempre, alla società. Ieri Corvino, ieri l’altro Cognigni, oggi la comunicazione. Diciamo che a Ferrara non sta simpatica la proprietà, ma non parliamo di beffarda ironia, please.

  3. Ferrara si attacca all’ironia come ad una ciambella di salvataggio! Poveretto, è proprio caduto in basso!

  4. Chi nn apprezza l’ironia, anche un po beffarda, del buon Ferrara, probabilmente si identifica con l’autore del “cinguettio” pro Benevento (nn credo che lo abbia dettato ddv, più facile sia frutto di qualche servo sciocco).
    D’altra parte la pratica dello slinguazzamento tergale è sempre più diffuso in questo paese. In certi ambienti ha spodestare la meritocrazia da anni. I frutti sono sotto gli occhi di tutti.
    Viva Ferrara e la sua graffiante ironia !

  5. Tifolamagliaviola

    Ferrara se non sbaglio è del 58-59 quindi la Fiorentina la segue da un pezzo … pero’ è vero, non si puo’ pretendere che la società segua la premier, poi c’era la storia di Benalouane, Mastella … I servi del padrone hanno agito di conseguenza … siamo nel medioevo del calcio

  6. Alessandro, quanti anni hai? Da quanto segui la Fiorentina? I ce l’ho nel cuore da 63, quanto tu e i DV non eravate ancora nati…

  7. Nauseabonda dietrologia da quattro palanche. Non fa ridere nessuno

  8. Alessandro, Toscana

    Viva Ferrara ed abbasso i 2 leccavalle qui sotto!
    Ciccio e Clint sono Strisciati che tifano per i DV e NON per la Fiorentina!!!

  9. Redazione, capisco che Ferrara è ormai alla frutta, ma pure voi però dargli guazza definendo la roba che ha scritto “ironia tagliente”. Suvvia. Con immutata stima!

  10. Poveraccio…. Ferrara

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*