Questo sito contribuisce alla audience di

Ferrara: “Taglio monte ingaggi obiettivo di Corvino. C’è ridimensionamento non dismissione”

Benedetto Ferrara, giornalista de la Repubblica, a Radio Fiesole parla così: “Il taglio del monte ingaggi della Fiorentina era l’obiettivo della società e la ragione del ritorno di Corvino, quindi non ci dobbiamo stupire. Non è detto che la Fiorentina valga il nono posto del monte ingaggi ma le variabili sono minime, se le cose vanno bene puoi arrivare settimo, se vanno male undicesimo. Questi dati ci riportano un ridimensionamento della Fiorentina, non una dismissione da parte dei Della Valle“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Poveri noi ….

  2. Caro ” Si ch’io fui Sesto tra cotanto senno”@
    Ho,letto,solo,stamani il tuo post nel quale mi inviti a pronosticare o ad impegnarmi nel gioco dell’allenatore . Non lo,farò perché non lo so fare e perché troppo presto. Chi oggi lo,fa anche se ha fatto buone esperienze da calciatore o da allenatore si espone più di altri a magre figure. Però un modesto tentativo l’ho già fatto nel precedente post dove pronosticavo una classifica finale migliore di quella dell’anno scorso e la buona riuscirà di qualche giovane . Le valutazioni che tu fai di alcuni sono da criticare aspramente perché troppo frettolose, quasi tutti gli stranieri arrivati non conoscono neanche la lingua , il ruolo nel quale vengono utilizzati ,non tutti hanno sentito parlare di Tattica ,vivono una vita personale nuova alle prese con le loro aspirazioni frustrate magari perché non sono abituati alla preparazione ecc. qui al Milan e Inter (per non parlare sempre della Fiorentina ) giocatori affermati e di grandissimo valore commerciale , non sono riusciti a rendere la metà del loro reale valore . La Juve ha tenuto fermi mesi ad ambientarsi giocatori ( non faccio nomi basta leggere ) pagati variate diecine di milioni ; ultimo esempio ma non l’unico : Badelj e Vecino oggi giudicati insostituibili. Il loro primo anno fu una mezza delusione . Basta per dire che dopo due partite non si può , anzi non si dovrebbe esprimere giudizi definitivi. Quello che invece so , hche provengono quasi tutti da campionati d’eccellenza e che quasi tutti nel giro di una nazionale in un caso addirittura avendo giocato nella nazionale che ha vinto il campionato del mondo.
    Nessun vero “addetto” giudica questi acquisti sbagliati . Chi parla di azzardo e scommesse sono chi di mestiere fa o pretende di fare l opinionista che per antonomasia significa chiacchieroni spesso da quattro soldi. Ti darò però una mia opinione ( farò anch’io l opinionista) a dicembre quando molti dei nuovi si saranno integrati . Intanto ti basti il mio precedente pronostico che sintetizzo e riconfermo così : meglio dell’anno scorso” ti basta ? A presto

  3. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    @s69
    Ciao
    Il Napoli lo reputo fortissimo e molto piu maturo rispetto allo scorso anno .
    Ha un solo nemico peccato che l’abbia in casa e si chiami ADL .
    Se il loro presidente rimane al suo posto e non si mette a fare sceneggiate. ..allora possono seriamente puntare al titolo .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*