Ferrero: “Bastare rompere i c…… agli arbitri. La Juve vince perché è organizzata”

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, getta acqua sul fuoco delle polemiche arbitrali dopo Juventus-Napoli di Coppa Italia: “Valeri è un grande, due anni fa ha sbagliato contro di me, non sto facendo retorica. Lasciamoli. Ogni anno perdiamo spettatori, li prende il rugby. Si svegliassero. Basta rompere i c…… agli arbitri. Anche io ho avuto dei torti, diamo un’immagine sbagliata al calcio italiano. Tutti ce l’hanno con la Juventus, ma facendo così uccidiamo il campionato. La Juve vince sempre lo Scudetto perché è un club organizzato bene, siamo qui per evitare questo, dobbiamo creare una lega forte”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Ma Fiorentina – Juve con fuorigioco di bernardeschi e rigore non dato alla Juve ce la siamo dimentica. La Fiorentina meritò comunque di vincere e nessuno si lamentò nonostante gli errori arbitrali. Per una volta, Ferrero si è dimostrato equilibrato.

  2. francescobellino

    Servo sciocco, taci!

  3. Altro cervello di gallina inserito in un corpo umano!

  4. Per favore Ferrero, parla di cose che il tuo cervello elementare possa comprendere. La Juve vince sempre perchè prende uno sproposito di soldi dai diritti TV rispetto alle concorrenti. Punto. Se poi a qualcuno questa cosa non torna, problemi suoi. Il campionato italiano è stato ucciso da questa ripartizione.

  5. Gli stessi padroni che poi vanno fuori dalla Champions senza se e senza ma perché li contano quanto conta la Fiorentina in Italia.??

  6. “Ogni anno perdiamo spettatori”.

    Sono felicissimo di questo.
    Ma non li perdete perché si criticano gli arbitri tranquilli, li perdete perché vincono sempre i padroni, protetti nella loro “cupola” da una schiera di servi, tipo Ferrero, Campedelli, Squinzi, Corsi eccetera, che in cambio di una tranquilla sopravvivenza ad alti livelli in A supporta ogni iniziativa del padrone e attacca al tempo stesso chi questo sistema lo rifugge.

    È bene perdiate spettatori. Entro 20 anni il calcio non sarà neanche più il primo sport in Europa, per fortuna. Godetevi gli ultimi sprazzi di uno show morente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*