Questo sito contribuisce alla audience di

Finalmente Dragowski!

Il portiere Dragowski. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Ce ne è voluto per arrivare a vedere Dragowski  all’opera in prima squadra, e come confermato ieri da Paulo Sousa, la sua occasione sarà finalmente stasera. Il portiere polacco, a detta degli esperti un vero fuoriclasse nel suo ruolo, avrà finalmente la possibilità di far vedere di che pasta è fatto davanti al pubblico viola con la squadra maggiore, dopo le sue prove tutto sommato buone disputate con la Primavera viola. Considerando però anche il ritorno di Lezzerini dal prestito all’Avellino, il suo futuro resta però un’incognita, anche se sicuramente l’opportunità di andare in prestito in un’altra realtà per farsi le ossa appare al momento la soluzione più adatta a lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Preferisco vedere questo polacco stasera che Sportiello un mediocre portiere…….Gasperini insegna……

  2. Non conosco quanto gli abbiano insegnato nella Fiorentina e, soprattutto, quanto abbia imparato e assimilato. Ma quando arrivò, e proprio Voi redazione metteste in rete un filmatino su di lui, ebbi modo di notare che, per rialzarsi da terra dopo una parata, questo si girava dalla parte della porta, voltando le spalle al campo. Una cosa da essere vergato sulle gnude natiche.

  3. Dragowski è l’ultimo dispetto dell’ominicchio Sousa: perchè non fa giocare Sportiello, preso per essere titolare il prossimo anno? L’ i….a lusitano è finalmente ai titoli di coda.

  4. Una partita non può essere nè un banco di prova nè il presupposto per una valutazione. Specialmente se l’esordiente si trova una difesa forabile come quella della Fiorentina.

  5. il foglionco di piano di mommio

    Sax, il tuo commeno ha qualcosa di singolare considerando quanti alberghi ci sono a Firenze

  6. mettiamo che il polacco…si riveli….un grande giocatore…..fossi nella fiorentina…..chiederei i danni….al portoghese….

  7. Di tutti i portieri che abbiamo non c’è ne uno valido per fare il titolare alla Fiorentina…

  8. Ribadisco quanto già detto tempo fa, coi piedi è molto indietro e per una squadra come la nostra in cui il portiere e’ coinvolto nell azione quanto se non più di un giocatore di movimento è un handicap non da poco..Rosalen ha fatto un grande lavoro anche con Tata, speriamo riesca a ripetersi anche con Drago..

  9. Lasciamo perdere Lezzerini (non gioca neanche nell’avellino) il polacco invece…mi ricordo di una paperona nella primavera,un avversario li uccello’ da meta’ campo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*