Fiorentina attacco a secco. I viola hanno perso la strada del gol

Un gol in quattro partite, arrivato all’ultimo tuffo e firmato da una prodezza di Babacar a Kiev contro la Dinamo. Per il resto buio totale, con una Fiorentina che tira pochissimo e solo raramente riesce a rendersi pericolosa dalle parti del portiere avversario. Gli avanti viola si sono inceppati, la manovra risulta piatta e senza sfoghi in attacco. Difficile dire il perché visto che comunque la Fiorentina da sempre propone un gioco votato all’attacco, e adesso l’avanzata viola sembra svanire sulla trequarti. Giovedì la Fiorentina ha l’ennesima grande occasione per gettarsi alle spalle un momento davvero buio iniziato con la batosta contro la Juventus. Contro la Dinamo torneranno in campo i titolarissimi di Montella con la speranza di rivedere per una sera la vera Fiorentina per continuare a sognare almeno in Europa, con Gomez che adesso torna ad essere l’attaccante di riferimento della squadra, visto l’infortunio di Babacar, ed è chiamato ancora una volta a dimostrare sul campo tutto il suo valore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA