Questo sito contribuisce alla audience di

La Fiorentina esce sconfitta in casa contro il Celta Vigo. Difesa sbadata e ritmi da oratorio

La Fiorentina scende in campo alle ore 21 contro il Celta Vigo all’Artemio Franchi nella prima vera amichevole di spessore del suo precampionato, prima di partire per la tournée in Austria. Sousa schiererà i big per testarli contro un avversario di livello, la squadra arrivata sesta nella scorsa Liga. Seguite la diretta testuale su Fiorentinanews.com, a seguire commenti, interviste e news.

Le squadre stanno facendo il loro ingresso in campo. Tutto pronto per il calcio d’inizio contro la nuova squadra dell’ex Roncaglia.

1′ E’ la Fiorentina a dare il via alla partita. I viola si schierano con il 4-3-3: Borja Valero è il regista, Vecino e Chiesa le mezzale e davanti spazio al tridente composto da Ilicic, Rossi e Zarate.

2′ Subito una punizione interessante per la Fiorentina: Ilicic la mette dentro, ma la difesa del Celta Vigo spazza.

4′ Alonso arriva sul fondo ma sbaglia il cross, sfuma così una potenziale occasione per i viola.

6′ Wass spara alle stelle una punizione interessante. Ribaltamento di fronte e Rossi tenta il destro dai trenta metri, ma il pallone termina alto sopra la porta difesa da Wass.

10′ Chiesa prova il numero sulla linea di fondo, ma viene chiuso in corner.

14′ Celta Vigo in attacco: Bongonda punta Tomovic e prova il cross, ma il serbo chiude in angolo. Sugli sviluppi del corner sempre Bongonda cerca il gol con un tiro dai venti metri, ma non inquadra la porta difesa da Lezzerini.

16′ Mischia clamorosa in area della Fiorentina: batti e ribatti davanti alla porta gigliata, il pallone arriva tra i pedi di Iago Aspas che calcia di prima intenzione ma trova la bella parata di Lezzerini che salva il risultato.

21′ Per ora praticamente nessuna emozione, ad eccezione dell’occasione del Celta Vigo. Partita, per il momento, da sbadigli.

24′ GOL! CELTA VIGO IN VANTAGGIO! Roncaglia arriva sul fondo e mette un cross rasoterra che arriva sul secondo palo e trova la deviazione vincente di Bongonda. Dormita della difesa gigliata.

27′ Rischia ancora la Fiorentina. Pape scarica sulla sinistra per Bongonda che la mette dentro: Lezzerini buca l’uscita, ma la difesa viola rimedia in corner.

30′ Pessima, fino ad ora, la prestazione della Fiorentina. I ragazzi di Sousa non hanno ancora messo in pericolo la difesa degli spagnoli.

34′ E’ Iago Aspas il primo ammonito della partita: sanzionato con il giallo il fallo su Vecino in ripartenza.

36′ Combinazione tra Rossi e Vecino: Pepito manda in profondità l’uruguaiano che perde tempo davanti a Sergio e si fa recuperare dalla difesa del Celta Vigo.

38′ Zarate salta due avversari e serve Rossi in area, che calcia in porta con il destro. Il pallone termina nelle mani di Sergio.

40′ Altra dormita generale della difesa gigliata: Astori si perde Jonny, che la mette nel mezzo per Bongonda il cui tiro a botta sicuro viene respinto da Tomovic.

42′ Chiesa trova Zarate al limite dell’area: l’argentino si gira e tenta la conclusione mancina. Blocca facilmente Sergio.

43′ Ammonito Vecino per fallo su Wass.

44′ TRAVERSA DI ZARATE! Ilicic trova l’argentino che entra in area e calcia con il destro colpendo la traversa. Fiorentina ad un passo dal pareggio.

45′ Finisce qui il primo tempo. Celta Vigo in vantaggio grazie al gol di Bongonda.

46′ Ricomincia adesso il secondo tempo. Nessun cambio nelle due squadre

47′ Aspas prova dalla distanza, respinge corto Lezzerini, spazza via Gonzalo

49′ Ilicic apparecchia per Rossi  che serve Chiesa sulla sinistra, il quale prova il tiro senza niente di fatto. Trama comunque interessante da parte dei viola

51′ Fiorentina vicina al gol: Su spunto di Ilicic Alonso sfiora il secondo palo con un bel diagonale

57′ Torna in affanno la Fiorentina con Bongonda che preme sulle fasce sempre a campo aperto

59′ Cambio molteplice per il Celta Vigo: entrano Naranjo, Planas, Orellana, Hugo Mallo e Guidetti, ed escono Rongaglia, Aspas, Sene, Marcelo Diaz e Bongonda

65′ Per la Fiorentina escono Ilicic e Cheisa ed entrano Gilberto e Hagi, che fa così il suo esordio in campo

68′ Planas atterra Gilberto lanciato sulla fascia e viene ammonito

70′ Per il Celta Vigo entrano Fontas e Lemos

76′ Triplo cambio per la Fiorentina: escono Rossi, Borja Valero e Zarate entrano Kalinic, Badelj e Toledo, quest’ultimo al suo esordio al Franchi con la maglia viola

79′ Gilberto apre per Badelj, il quale lancia lungo per il brasiliano che invece di tirare appoggia di testa per Kalinic, ma la sua conclusione è deviata da un difensore

81′ Entra anche Costas per il Celta Vigo

88′ Orellana tenta dal limite dell’area, il tiro finisce a lato

Finisce la gara amichevole della Fiorentina contro il Celta Vigo, con i viola che vengono battuti 1-0 dagli spagnoli con il gol di Bogonda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

60 commenti

  1. Roncaglia lo scorso anno giocava e Tomovic restava a guardare, stasera forse abbiamo capito perché.

  2. Ha fatto tre assist Giuseppe Rossi,nonostante non sia ancora al cento per cento.Due di sinistro per chiesa e Vecino,ed uno di destro per Zarate.Che senso ha un’allenatore che continua a provare Zarate ed Ilicic? Rossi deve partire titolare,e poi vedi se lo vuoi far giocare seconda punta o centravanti.Cosi dovrebbe ragionare qualsiasi allenatore.Invece Sousa ha ancora qualche dubbio.

  3. Badelj la Roma, vecino il Napoli, Valero un po’ tutti, idem Bernardeschi… è vero in difesa c’è ne vuole un altro….ma soprattutto in altro allenatoreeeeee…!!!
    Questo è scarso ma aiutatemi a dire scarso…non andava bene neanche in Bulgaria…figurati qui… È peggio anche di Perdelli e di Merdella!!!!

  4. Quando si inizia una partita e vedo Tomovic terzino destro titolare mi prende lo sconforto perchè so già come andrà a finire….
    E purtroppo lo sanno anche gli aversari che giustamente non sono mica scemi ed insistono da quella parte….
    Non si può iniziare un campionato cosi per pietà….
    mi rifiuto di vedere la partit contro la juve con Tomovic terzino destro titolare….è un karakiri….

  5. maurizio firenze

    ma la colpa a Roncaglia non la date stasera? a gia non gioca piu nella Fiorentina ..adesso la colpa e di Rossi…e tomovic…della sola portoghese mai…FENOMENI FENOMENI…

  6. Badelj la Roma, vecino il Napoli valero un po’ tutti, Bernardeschi idem , in difesa c’è ne vuole un altro ma soprattutto un altro allenatoreeeeee!!!!!
    Questo è scarso ma aiutatemi a dire scarso..non andava bene in Bulgaria ….. figuriamoci qui…peggio di Perderli e di merdella!!!!

  7. Non c’è’ niente da fare,Sousa è un difensivista,e bisogna farsene una ragione.Io penso che quasi tutti gli allenatori,avendo a disposizione Kalinic e Rossi,con il resto di attaccanti che ci ritroviamo,quanto meno li proverebbero ogni tanto insieme.Soprattutto quando dietro hai due giocatori che verticalizzano come Gonzalo e Badelj.

  8. maurizio firenze

    bravo max faglielo capire a questi dementi che fanno le sfilate per i 4 possti..quest anno con il Brodo portighese e serie b sicura..

  9. Direi che per rispetto della maglia è. meglio non forzare la mano; sarebbe deleterio Paulo è già depresso di suo. La solfa è questa . Non vendono, non spendono, non programmano. Janis Hagi, Chiesa junior, la festa per i novant’anni. Viviamo nel passato, meglio cosi.

  10. maurizio firenze

    cao cisko io sono UNICO …l originale Maurizio Firenze ..mai stato ne per Sosa Ne per Montella ne per Prandelli che invece sono i tuoi preferiti ..essendo un perdente come loro…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*