Fiorentina dicci chi sei. Contro il Genoa la partita della verità

Sousa in piedi

Sousa in piedi

La Fiorentina è stata la migliore d’Italia nel precampionato, ha battuto chiunque, dal Barcellona al Chelsea, inchinandosi solamente al Paris Saint Germain. Poi è iniziato il campionato, partita perfetta contro il Milan poi lo scivolone di Torino. Dopo però tante partite veramente belle uno scivolone ci può stare anche se un calo mentale come quello visto contro i granata deve essere un campanello d’allarme per Sousa. Il portoghese sta ancora, giustamente, prendendo le misure di una Fiorentina che vuole volare in alto anche in questa stagione. Contro il Genoa sarà una sorta di partita della verità, il primo impegno dopo la sosta che ci potrà dare qualche indicazione in più sulla Fiorentina che sta nascendo. Quella di Torino è stata troppo brutta per essere vera e quindi crediamo che contro il Grifone rivedremo quella Fiorentina che contro il Milan ha impressionato tutti, anche fuori da Firenze, con un pressing asfissiante e verticalizzazioni continue. Quella contro il Genoa è la famosa partita da non sbagliare perché arriva dopo una sconfitta e perché poi per la Fiorentina si apre il primo tour de force della stagione e iniziarlo con 3 punti in più e il morale alto è la via migliore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA