Fiorentina, ecco gli identikit delle tre avversarie. Tra vecchie conoscenze della Serie A, città fantasma e vincitori della Champions League…

A distanza di due anni, l’urna di Montecarlo ha abbinato nuovamente la Fiorentina al Paok Salonicco, squadra affrontata nella fase a gironi dell’Europa League di due anni fa. Nell’ultima stagione i greci sono arrivati al quarto posto nella Super Liga ellenica a quarantacinque punti a meno trenta dall’Olympiakos campione. La rosa del Paok è formata da giocatori prevalentemente di nazionalità greca: la stella della squadra è l’attaccante Stefanos Athanasiadis, che nell’ultima stagione ha segnato 11 gol in 22 partite di campione. Presente in rosa anche Zeljko Brkic, vecchia conoscenza del campionato italiano. Uno dei punti di forza del Paok è senza dubbio il Toumba Stadium, vero e proprio fortino con una capienza di 28.703 spettatori.

La terza fascia ha riservato alla Fiorentina lo Slovan Liberec, squadra ceca che nell’ultima stagione è arrivata terza in campionato a meno tredici dal Viktoria Plzen campione. L’unico giocatore conosciuto ad alti livelli è Milan Baros, attaccante che nel corso della sua carriera ha vestito le maglie di Liverpool (vincendo la Champions League nel 2005 contro il Milan), Aston Villa e Galatasaray. Lo Slovan Liberec gioca allo Stadion U Nisy, che ha una capienza di 9.900 spettatori.

Nella quarta ed ultima fascia, infine, la Fiorentina ha pescato il Qarabag. Gli azeri sono una vecchia conoscenza dell’Inter, dato che si sono affrontati nella fase a gironi dell’Europa League 2014-15 e per poco non hanno sfiorato una storica qualificazione ai sedicesimi di finale. Nell’ultima stagione il Qarabag ha dominato il campionato azero, vincendolo con un vantaggio di ventidue punti sulla seconda in classifica. Gli azeri sono la squadra di una città fantasma, Aġdam, che non è neppure più azera: oggi chi l’ha occupata la chiama Akna. Esuli nel calcio di una guerra che ha segnato per sempre l’esistenza di migliaia di persone. Lo stadio è stato raso al suolo, per questo in Europa il Qarabag gioca a Baku nello stadio olimpico, che ha una capienza di 68.700 spettatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Presto o tardi….??
    Hahaha
    Grazie
    In teoria entro le 17, ma non è una cosa che dipende da noi. State certi che appena escono verranno pubblicati subito sul nostro sito. Saluti

  2. Cesare Ragionieri

    Nel pomeriggio uscirà il calendario. Saluti, La Redazione

  3. Ma il calendario?
    Fra quanto si conoscerà ?

  4. Ottimo servizio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*