Fiorentina, ecco la causa del blocco

Paulo Sousa in primo piano. Foto: Activa Foto.
Paulo Sousa in primo piano. Foto: Activa Foto.

Sul Corriere Fiorentino si parla della Fiorentina e della possibile causa del blocca della squadra viola. Secondo il quotidiano la stanchezza gioca un ruolo importante ma non si può ricondurre tutto alle troppe partite giocate. E allora bisogna concentrarsi altrove, ovvero la mancanza di fiducia e la fragilità del gruppo. La Fiorentina è una squadra che non sa andare oltre le difficoltà, al primo intoppo (errore sbagliato contro il Milan, papera di Tatarusanu contro il Crotone o il gol di Muriel domenica) non riesce a ritrovarsi e si perde. Così i risultati non arrivano e il rendimento casalingo ne risente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Fracazzo da Velletri

    Mi fanno pena coloro che parlano di stanchezza !!
    Professionisti che alla dodicesima giornata di campionato e dopo aver incontrato 4 squadre in EL corrispondenti a 4 squadre di lega pro nostrana sono stanchi è bene che cambino mestiere sopratutto se hanno dai 20 ai 27 anni!!!!direche sono stanchi è imbarazzante per tutti!!!

  2. La Fiorentina è una squadra senza “i cosìdetti” .

  3. Quando un allenatore ha dei problemi evidenti sul piano del gioco e caratteriale deve mettere in atto dei cambiamenti…solo in questi casi si vede se e’ bravo o no….dal di fuori per esempio non si capisce la situazione di Zarate , posso capire che è un giocatore “anarchico” ma non farlo giocare nemmeno un minuto mi sembra che ci sia altro…sarà una storia simile a Rossi….a gennaio via….per me che ( sono un modesto allenatore dilettante ) Badelj andrebbe in tribuna….non permetterei di far giocare qualcuno che tra un mese va’ via….non può avere le motivazioni e la cattiveria sportiva. Mi meraviglio tanto che Corvino permetta tutti questi giochini…ma i risultati si vedono in campo….Negli anni abbiamo avuto furia di mandare via i vari Moretti , Chellini , De Silvestri, Cassani , Gobbi , lo stesso Pasqual per ritrovarsi quello che abbiamo oggi…..che vergogna…

  4. Dicevo sousa responsabile ma i giocatori sono senza attributi ed orgoglio. La scusa della stanchezza non regge, la rosa permette di utilizzare tutti.

  5. Assolutamente d’accordo con l’articolo. il responsabile principale è sousa, bravo a dirle dopo ma prima e durante le gare dov’è con la testa? Ma anche i gio

  6. e se fosse come scrivono la responsabilitá di chi sarebbe?
    In primis del manico…Sousa crede nel “non progetto” viola?
    Chi li trasmette gli stimoli ai giocatori?
    Chi…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*