Fiorentina ed Empoli, chi per prima avrà il nuovo stadio?

Tra Fiorentina ed Empoli il così detto “derby” non si gioca solo sul campo, ma anche per quanto riguarda l’edificazione del nuovo stadio per entrambe le società. Non è certo una gara a chi costruisce prima, ma in un certo senso il club azzurro sembra essere avanti sia con il progetto sia per i vari accordi con il Comune, tanto che è stato deciso da tempo che si tratterà solo di un rifacimento completo del “vecchio” Castellani, e che di conseguenza resterà di proprietà comunale. Andando con ordine, a Firenze le autorità amministrative hanno fatto da poco sapere che il progetto per il nuovo stadio con la Fiorentina è in via di definizione in tutti i suoi dettagli legati alla locazione ( l’area indicata è quella della Mercafir) e all’urbanistica. Allo stesso tempo è da tenere ben presente la possibilità di un rimodernamento dell’Artemio Franchi in vista delle prossime Olimpiadi se venissero assegnate all’Italia e se i tempi per il nuovo impianto dovessero ulteriormente allungarsi. Per quanto riguarda invece la questione stadio ad Empoli, il prossimo passo sarà il deposito ufficiale dei progetti, quindi da lì si innescherà un iter di partecipazione che coinvolgerà la cittadinanza e tutte le parti interessate. Comune e società sono infatti d’accordo sul riqualificare l’attuale impianto con una copertura totale di ogni settore e completa ristrutturazione, costruendo anche un nuovo campo sportivo per la Toscana Atletica Empoli che usufruisce al momento della pista all’interno del Castellani. L’amministratore delegato del club azzurro Francesco Ghelfi si è detto più volte soddisfatto per l’accordo trovato con il Comune di Empoli per il rifacimento dello stadio, ma allo stesso momento non ha saputo dire con certezza quanto i tifosi empolesi dovranno aspettare per potere sedersi sulle tribune del nuovo stadio, poiché i vari passaggi del percorso burocratico e amministrativo per la realizzazione del progetto è ancora da definirsi. Infatti, sebbene l’intesa tra le parti ci sia, come riferito in un’intervista di poco tempo fa sempre dall’ad Ghelfi, si andrà oltre il 2016 per il completamento dell’opera, che secondo i piani dovrebbe arrivare ad avere ben 20000 posti tutti coperti. Resta da sottolineare che un nodo cruciale per il via ai lavori passa anche per la Toscana Atletica Empoli. Quest’ultima richiede infatti tribuna da 2000 posti, una pista illuminata a 8 corsie, una palestra e un impianto indoor delle stesse dimensioni di quella che si trova sotto la Maratona del Castellani idonea ad ospitare gare di livello nazionale, e inoltre la garanzia che l’allontanamento di sedi tra l’Empoli e la società non comporti un distacco d’intenti tra le due realtà. Detto tutto ciò la domanda è: chi potrà accedere per primo al suo nuovo stadio tra la tifoseria della Fiorentina e quella empolese? Ad oggi tutto sommato sembrano essere i cugini “azzurri” in netto vantaggio…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Chi arriva prima all’Ikea!

  2. Senza ombra di dubbio l’Empoli!!!!!!!!!

  3. Nessuna delle due.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*