Fiorentina, il girone di ritorno è da retrocessione

Se contasse solo il girone di ritorno, la Fiorentina sarebbe in lotta per retrocedere: è questo ciò che emerge dal confronto tra i punti accumulati all’andata e al ritorno. Il girone d’andata dei viola è stato ad altissimi livelli, come dimostrano i 39 punti collezionati in 19 partite (2,05 a partita). Dopo la partita persa contro il Milan, è iniziata la crisi gigliata che nelle ultime diciassette partite ha portato a casa la miseria di ventidue punti (1,3 a partita). Una differenza sostanziale rispetto al girone di andata, un calo che può sembrare a prima vista inspiegabile e che ha risucchiato la Fiorentina fuori dal podio del campionato. Rispetto ai viola, l’Hellas ha ottenuto diciassette punti in diciassette gare (1 a partita), il Carpi ventuno (1,3 come i gigliati), il Palermo quattordici (0,8) e il Frosinone sedici (0,9). Numeri che inchiodano la Fiorentina, capace di giocare uno straordinario girone d’andata ma a cui è mancata la conferma nel ritorno.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*