Questo sito contribuisce alla audience di

Fiorentina, il posto fisso non esiste

Il posto fisso all’interno della Fiorentina non esiste. Il Corriere dello Sport-Stadio ha analizzato le formazioni fin qui messe in campo da Pioli dalle quali si evince che solo quattro giocatori di movimento sono stati impiegati sempre: Astori, Benassi, Veretout e Simeone, in pratica uno per linea nel modulo adottato dal tecnico. Di questi quattro il solo Astori non è mai stato sostituito.

La partita con il Bologna però potrebbe segnare in questo senso un punto di svolta, perché l’aria che tira è che potrebbe scendere in campo la stessa formazione vista all’inizio contro il Verona. Del resto, visto il risultato dell’ultima gara, sarebbe una scelta più che logica. Attenzione però ad Eysseric, che prepara il suo ritorno in squadra, e anche a Gil Dias che scalpita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Ovviamente è un modo di dire, perché secondo me sarebbe un guaio se non si creassero delle gerarchie (di merito) nella squadra. L’importante sarà che ciascuno sappia stare al suo posto senza rompere le scatole. D’altronde non mi pare che ci siano stelle tali da avere pretese incondizionate. Quest’anno avrebbero fatto comodo anche quelle sei, otto o più gare europee.

  2. Il posto va conquistato, tutti partono alla pari senza distinzioni.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*