Fiorentina, il terzo posto è ancora possibile: ecco perché

MontellaGenoa3E’ innegabile che ogni tifoso viola non abbia ancora digerito il pesante passivo di tre reti contro la Juventus: fortunatamente la stagione attuale della Fiorentina non da respiro e vede i viola in campo praticamente ogni tre giorni. Così domenica la truppa di Montella ha l’occasione per scacciare i fantasmi bianconeri in una gara che assume i contorni di un crocevia: chi vince può ancora sperare di riprendere la Lazio e il terzo posto, chi perde non potrà fare altro che rassegnarsi ad un finale di campionato nell’anonimato. Per la Fiorentina l’impegno del San Paolo assume un’importanza fondamentale: infatti oltre alla gara contro il Napoli e a quella di fine aprile allo Stadium contro la Juventus, il calendario della Fiorentina è assolutamente in discesa e potrà essere di aiuto ai viola. I gigliati, oltre alle due gare sopraccitate, affronteranno Hellas Verona, Cagliari, Cesena, Empoli, Parma, Palermo e Chievo Verona: impegni sulla carta abbordabili, con squadre che potrebbero non aver più niente da dire a questo campionato, o perché retrocesse o perché già salve. La squadra su cui dovrà fare la corsa la Fiorentina è la Lazio, attualmente a +6 dai viola ma con un calendario senza dubbio più difficile: i biancocelesti di Pioli, reduci da sette vittorie di fila e dalla finale di Coppa Italia appena conquistata proprio contro il Napoli, affronteranno Empoli, Juventus, Chievo, Parma, Atalanta, Inter, Sampdoria, Roma e Napoli per un finale di campionato piuttosto complicato. Ed è proprio per questo che la Fiorentina può e deve credere nel terzo posto ma per rimanere in lotta deve riprendersi dalla batosta rimediata martedì al Franchi e pensare alla gara col Napoli come alla partita del vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. A napoli dobbiamo vincere senza scuse. Dobbiamo voltare pagina necessariamente imparando dagli errori evitabili commessi martedì. Non si deve mollare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*