Fiorentina in difficoltà? Sousa risponde con tre giorni di riposo

Sousa con il collaboratore Sem Moioli. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Sousa con il collaboratore Sem Moioli. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Fiorentina in difficoltà? Per l’allenatore viola, Paulo Sousa, evidentemente non ce ne sono tanto che ha deciso di concedere ben tre giorni di riposo alla squadra. E’ vero, il prossimo weekend non ci saranno partite in programma e alcuni viola hanno raggiunto, o lo stanno per fare, i ritiri delle rispettive nazionali, però fa specie in un momento del genere tutta questa libertà concessa ai suoi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Alessandro, Toscana

    Fabio la risposta è no e non per COLPA di Sousa, ricorda che:
    1# in ritiro a Moena c’era la primavera e solo 4/5 giocatori adesso in rosa, i nazionali sono arrivati dopo ed i nuovi a fine agosto.
    2# i nuovi arrivi devono essere integrati ma purtroppo Sousa lo può fare solo a campionato iniziato, come si può vedere.
    3# quelli che stanno fallendo sono i cosiddetti “big”( ma big de che? Qualità media e nulla più ) che è la stessa squadra dello scorso campionato che ha giocato bene 3 mesi e poi …. Flop.
    4# la proprietà è assente da tanto e l’uomo dei conti (Gnigni) non è in grado di dare motivazioni ad un “comparto sportivo” che vivacchia seguendo l’esempio menefreghista della proprietà.
    5# anche Sousa commette errori e in questo purtroppo è un allenatore “normale”, ma è ottimo come capro espiatorio x la proprietà, e ci mette pure del suo in questo.
    Io la penso cosi, e credo di averci preso in pieno. Non ho commentato il mercato perché solo da dicembre in poi puoi dare un giudizio prima è da idioti, ma qui sono i “vecchi” che stanno fallendo, i nuovi il loro onesto lavoro ( per quel che “non” sono costati) lo fanno!

  2. Questo la dice lunga sul nostro allenatore…non mi pare affatto che il problema sia fisico ma tecnico/tattico quindi sarebbe il momento giusto per lavorare su questo è dare un segnale alla squadra invece che fa? Gli dà giorni liberi…che vergogna

  3. Ma in estate questa squadra è stata allenata, è stata preparata fisicamente mentalmente e tatticamente? Non mi pare. E ora continuiamo a non allenarci. Astori e borja parlano di mancanza di grinta, il mister dov’è?

  4. L’è due settimane che si gioca ogni tre giorni, con trasferte anche lunghette.
    L’importante è che quando si riprincipia ad allenarsi, tecnico e giocatori, abbiano lucidità e determinazione per ritrovare il bandolo della matassa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*