Questo sito contribuisce alla audience di

FIORENTINA INSPIEGABILE A CROTONE. EYSSERIC IN DIFFICOLTA’. BADELJ, FUTURO GIA’ SCRITTO. E SU CHIESA DICO CHE…

Dopo 3 vittorie arriva un duro stop a Crotone per la Fiorentina. Delle varie tematiche della squadra viola, Fiorentinanews.com ha parlato con l’intermediario di mercato Bernardo Brovarone:

Una sconfitta pesante a Crotone ed una Fiorentina pessima. Come si spiega questo brutto KO?

Una Fiorentina troppo brutta per essere vera, troppo inspiegabile per essere commentabile. Una prestazione che è arrivata nel momento più inaspettato, in cui c’erano tutti i presupposti per non dico continuare la striscia di vittorie ma certamente andare a Croton a fare una gara con enormi motivazioni, tanta consapevolezza ed energia positiva, carica. L’ostacolo maggiore era la terza partita settimanale; mi aspettavo da parte dell’allenatore qualche novità, ben studiata, magari anche un po’ rischiosa. Si dice che Pioli non si fidi della rosa e faccia ricorso solo a 12/13 giocatori, e dando un’occhiata alla panchina della Fiorentina in effetti è così. Questo è molto grave, perché ci si ritrova con i giocatori contati, quando invece avrebbero dovuto essere più numerosi e ben visti dal tecnico. E’ un momento di incertezza, le partite che ci aspettano sono molto impegnative per cui spero che la squadra possa avere una reazione e si metta nella condizione di recuperare quanto perso per strada perché è stato inaccettabile. Non penso che ci siano i valori sufficienti tuttavia. Dobbiamo raccontarci la verità su ciò che è la Fiorentina attuale: inutile attendersi chissà cosa. Ad oggi questa è una squadra che appena ha incontrato formazioni di livello più alto non ha neanche segnato, penso alle gare con Juventus e Inter.

Dopo aver dato buoni segnali col Torino, Valentin Eysseric si è reso protagonista di una prestazione nettamente insufficiente. Impressioni sul francese?

Su Eysseric ho sentito un dato che mi ha colpito molto: sarebbe dopo Chiesa il calciatore più veloce nei test della Fiorentina. Non so come possa essere reale questo dato, considerando quanto si vede sul campo. E’ un giocatore che ha un fisico un po’ particolare, lo ha da trequartista ma senza la velocità della giocata e il movimento di tronco del trequartista. Tecnicamente se la cava ma mi sembra che abbia dei colpi piuttosto normali. Non mi aspetto che faccia la differenza da attaccante esterno ma nemmeno da trequartista centrale. Spero che possa stare meglio fisicamente e che possa avere continuità per mostrare se ha qualcosa in più da dare. Capisco il cambio di Pioli a Crotone, è stato inguardabile, in grossa difficoltà, il peggiore insieme ad Astori.

Si parla molto di Federico Chiesa e del suo rinnovo con la Fiorentina. Il patron del Napoli De Laurentiis non perde mai occasione per fare riferimento al giovane viola…

De Laurentiis ha esagerato e continua a parlare troppo e con troppa libertà di Chiesa. Sicuramente in questo particolare momento storico della Fiorentina il presidente partenopeo se ne approfitta e sa di poter dire certe cose, conoscendo molto bene i Della Valle. Per quanto riguarda il ragazzo, a me risulta che attualmente ci sia una differenza molto sostanziale sia di numeri che di vedute con la Fiorentina, per cui molto probabile che l’accordo non si trovi e che la Fiorentina scelga di cederlo. Penso che il ragazzo potrebbe partire senza rinnovare, altrimenti dovrà accontentarsi dell’offerta. Non credo che la Fiorentina vada oltre il milione e mezzo. Mi sono sempre aspettato riconoscenza da questo giocatore. La Fiorentina ci rifletterà ampiamente, tuttavia la situazione è chiara: non esiste nessun ragionamento se non quello sulla tempistica della cessione di un calciatore. L’unico dubbio che può avere la società è quando venderlo e come. Ci dobbiamo piegare a quella che è una legge ormai devastante di questa società, che mette in vetrina i propri prodotti e vende al migliore offerente. Non esiste ormai più alcun desiderio di ricreare un valore e presentare una Fiorentina da battaglia.

Milan Badelj tra pochi mesi potrà trovarsi una nuova squadra. Questa situazione si ripercuote, e non poco, sulle prestazioni del croato…

Badelj è rimasto a Firenze solo per un motivo, perché l’allenatore è riuscito ad entrare nella sua testa e convincerlo. L’atteggiamento del calciatore è un po’ intermedio, alcune volte più dentro la gara, altre volte molto più blando. E’ una situazione in sospeso, che conta molto. Se Badelj ha già deciso di andare via ha già negoziazioni in corso per cui è ampiamente distratto da quelle che sono le proposte di altre società. In campo potrebbe essere un punto di riferimento per la Fiorentina. Ritengo che sia un calciatore molto forte, pensavo che in Italia naufragasse ed invece si è affermato alla grande. Purtroppo è una situazione che ci trascineremo fino a Giugno e c’è grande rischio che il calciatore finisca per vivacchiare in viola, senza possibilità di futuro con la maglia gigliata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Dicevamo la stessa cosa del Carrarino in gonnella.

  2. La dirigenza e la proprietà più squallide della storia della Fiorentina!!!!

  3. I DDV NON VENDONO PERCHÉ OGNI HANNO FANNO PLUSVALENZA VENDENDO UN GIOCATORE IMPORTANTE. IN PIÙ HANNO IL CORVO CHE È BRAVO A VENDERE.

  4. Solito film visto e rivisto quello della societa’ con Chiesa…in sedici anni nessuno ha vinto meno di noi e questa situazione si protrarra’ finché non venderanno.

  5. Badelj è rimasto con l’intenzione di svincolarsi a parametro 0.Chiesa è un ragazzo perbene attaccato alla maglia ,pertanto non ho dubbi sul suo rinnovo.NON è un MERCENARIO.

  6. Mettiamoci l’animo in pace,Chiesa è già venduto non importa a chi,il corvo nero non sta trattando il rinnovo di Federico ma l’importo che Della Valle prenderá.Amen

  7. DELLA VALLE VATTENE OEO DELLA VALLE VATTENE OEO

  8. Brovarone ha perfettamente ragione il tutto più o meno si svolgerà come dice lui ,ormai la Fiorentina è diventata un vivaio per altre società ,bisognerà fare buon viso a cattiva sorte e aspettare che vendano ,ma non la ritengo una mossa a breve termine ,per cui si dovrà accontentarsi così .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*