Fiorentina-Juventus: Allegri dà di testa di c… al quarto uomo e viene graziato. Grassani: “E’ stato salvato dall’ufficiale, perché…”

Fiorentina-Juventus, l’allenatore bianconero Massimiliano Allegri è apparso visibilmente contrariato da alcune decisioni arbitrali tanto che è arrivato a dare di “testa di c….” al quarto uomo (scene riprese anche dalle telecamere). Eppure il giudice sportivo non ha ritenuto necessario squalificarlo, a differenza di quanto è accaduto con Gianpiero Gasperini dell’Atalanta. “Si arriva a zero perché il quarto ufficiale di Fiorentina-Juventus non ha richiamato l’arbitro per segnalargli quanto stava accadendo a bordo campo – è la spiegazione che dà della faccenda l’avvocato Mattia Grassani, esperto di diritto sportivo, intervistato da La Gazzetta dello Sport – suggerendo eventuali decisioni disciplinari, né successivamente, in sede di stesura del referto, alla voce comportamento dei tesserati ammessi in panchina, ha evidentemente ritenuto che fossero accaduti fatti disciplinarmente rilevanti. Il labiale letto da tutti? Piaccia o meno, questo stabilisce il codice di giustizia sportiva e a questo il giudice si deve attenere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. C’erano degli arbitri che si facevano chiudere negli spogliatoi da Moggi, cosa è cambiato ?? ???

  2. Meno male che i parac… della gobba gridavano allo scandalo x aver perso ,secondo loro,x colpa dell arbitro! Vorrei sapere come spiegano allora questi pesi e misure diverse x gli allenatori.Sono convinto che avranno arbitraggi a loro favorevoli da qui in avanti

  3. Due pesi e due misure come sempre! Niente di nuovo per la rubentus. Solita vergogna di un sistema mafioso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*