Questo sito contribuisce alla audience di

Fiorentina, Kalinic e Milan, hanno tutti fretta, ma…

Nell’affare Kalinic-Milan tutte le parti in causa hanno fretta di chiudere. La Fiorentina perché vuole portare a Firenze Simeone e per evitare la concorrenza deve far veloce con la cessione certa del croato. Lo stesso Kalinic, che ha scelto il Milan, non vede l’ora di trasferirsi a Milano e proprio i rossoneri hanno anche loro fretta perché Montella vuole il croato in campo nel preliminare di Europa League che sarà a fine luglio. Dunque tutti hanno fretta ma ancora l’operazione non è chiusa con un tira e molla sulle cifre che ancora non permette di definire il passaggio di Kalinic al Milan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. A me sembra che la fretta l’avete voi giornalisti

  2. Ventimila euro? Sé mai 25 milioni Più kucka

  3. Ciao Nicola ma il passo indietro di cui parlavano i della valle e che non ci sará mai più un anticipo di cassa(e ultimamente non erano stati tanti, somma x Cuadrado poi cmq recuperata forse l’ultima), ma ad ogni modo se non ci sta un avanzo di un 10 milioni circa almeno non credo che fanno ik colpo Simeone seppure x etá puoi poi rientrarci ma se non limano a un 13 mln l’argentino e Kalinic nn ne porta un 25 milioni cercheranno altri.
    Devi pure vedere se alla fine non resta babacar e arriva solo un suo vice ad altri costi

  4. Ma ancora credete che la Viola compri un giocatore a quelle cifre????? Ma quanto vi illudere, stanno vendendo tutti per rientrare dalle “spese e buchi” fatti in questi anni e poi vedere. Nella loro munificenza ti lasciano una squadra di serie B e non di lega pro, e anche per questo si aspetteranno di essere ringraziati……

  5. Considerato che dalla vendita di Kalinic si dovrebbero incassare non meno di ventimila euro: considerato che per comprare Simeone occorre una cifra piu’ o meno uguale, la Societa’ non potrebbe anticipare la somma per comprare il Simeone onde evitare che qualche altra squadra ce lo soffi?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*