La Fiorentina si spegne ancora contro la Lazio. Roncaglia condanna i suoi

Diretta Testuale

Ultima giornata del girone d’andata e per la Fiorentina c’è l’ostacolo Lazio, vera e propria bestia nera negli ultimi anni e squadra contro la quale i viola non segnano da quasi tre anni. Nel mirino non solo i tre punti ma anche il titolo di “campioni d’inverno”, che alla Fiorentina manca dalla stagione 98/99: dipenderà naturalmente anche dai risultati di Napoli ed Inter ma l’anticipo del sabato permetterebbe a Sousa e company di accarezzare questo piccolo alloro, almeno per una notte. Firenze in fibrillazione, non solo per il mercato dunque, ma anche per questo ennesimo impegno cruciale. Fischio di inizio previsto per le ore 18 e diretta testuale qui su Fiorentinanews.com con i vostri commenti live sia sul nostro sito che attraverso il nostro Twitter (@fiorentinanews) e l’hashtag #fiorelazio. Al termine della gara il consueto post partita, con tutte le dichiarazioni direttamente dall’Artemio Franchi.[liveblog]

© RIPRODUZIONE RISERVATA

107 commenti

  1. Quando cambieremo quella specie di portiere che abbiamo è sempre tardi ,se avessimo noi Andanovic saremmo primi da un pezzo GUARDA I P ALLONI CHE VANNO DENTRO

  2. Perfetto stasera abbiamo visto che manca:
    Un terzino destro (esterno)
    Un terzino sinistro (al posto di pasqual)
    Un centro campista offensivo
    Un centro campista difensivo
    E un attaccante
    Dare via babacar se nn vogliamo farlo giocare

  3. Non c’è dubbio che schierando la stessa formazione che di riffe e di raffa riuscì a pareggiare contro l’Empoli, Paulo Suosa ha prenotato la sconfitta contro la Lazio. Non si possono regalare tre giocatori ad una squadra forte come la Lazio, la nostra bestia nera sin dai tempi di Montella. Far giocare Mati Fernandez, Kuba e Roncaglia la sconfitta era scontata. Kalinic non può far sempre miracoli. Occorreva far giocare Rossi e Babacar assieme a Kalinic. Mister le partite si vincono segnando gol.

  4. Nel leggere i commenti mi sono divertito, fino ad un certo punto, poi mi è venuto il voltastomaco. Abbiamo perso una gara contro la stessa squadra che, come noi, è andata a San Siro a rifilarne 3 alla capolista. Brava la Lazio (maledetta), ma sopratutto pessimi noi che gli abbiamo regalato una montagna di opportinità per farci male.

  5. No raga la colpa non e’ di nessuno le partite vanno cosi la ( roma ) e’ un esempio la lazio che oggi hanno fatto gli sboroni manca poco perdano dal carpi cioe’ puo succedere che uno come roncaglia giochi ancora a calcio che cuba sbagli 370 palloni che non si faccia mai un cross decisivo e sopratutto fatto bene tutto questo puo succedere ma ora basta basta perdere con gente che non ha vinto un ca…o come minchiaincovic savic che viene sotto la curva ad insultare e che noi abbiamo fischiato e che puntualmente ci segnano sempre vedi anche ( salah) basta e questo che mi da noia e gentaltro

  6. Lo sapevo! Come lo sapevo! Sousa l’aveva intuito. In una lotta serrata per il primato ci fanno giocare per primi dopo i fallacci e gli acciacchi di Palermo. Stanchezza fisica e mentale; Berna fuori, Ilicic acciaccato. Era tutto previsto. Il punto è che bisogna essere attrezzati anche contro queste avversità: contro gli infortuni,la stanchezza e i sottili torti arbitrali. Altrimenti mettiamoci l’animo in pace e riponiamo i sogni nel cassetto. P.S. I disfattisti vadano a fare in c..o.

  7. SONO DELUSO MA CERTI COMMENTI SONO DA RICOVERO E MI FERMO QUA SE NO OFFENDO QUALCUNO.LA SQUADRA VA SOSTENUTA NEI MOMENTI DURI NON QUANDO SI VINCE FACILE A PALERMO

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*