Fiorentina, manca almeno un rigore e sul 2-3 del PAOK…

Pallone Serie A 2016-17

La direzione di gara di Klossner ha lasciato qualche dubbio nella sconfitta della Fiorentina di ieri sera. Ci sono due situazioni molto dubbie in area del PAOK, nel primo tempo è Varela che trattiene vistosamente Babacar mentre nel secondo Djalma Campos da dietro atterra Bernardeschi sempre in area, in entrambe le occasioni ci poteva stare eccome il rigore. Infine sull’azione del 2-3 finale, l’autore del gol Rodrigues sembra partire in fuorigioco rispetto alla difesa della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. …siamo veramente alle comiche…SOUSA DOVEVA CHIEDERE A TOMOVIC DI STENDERE RODRIGUEZ….alessandro sei una sagoma…mah!

  2. Non attacchiamoci ai rigori non dati al fuorigioco o al goal di Cristoforo non dato. Per chi ha giocato al calcio anche se non a grandi livelli a 1 minuto dalla fine il giocatore del Paok si butta in tribuna. Prendi l’ espulsione di Tomovic non è che perdi un fenomeno passano altri secondi e la partita finisce ti sei qualificato e come primo. Mi meraviglio che uno come Sousa non proprio l’ ultimo arrivato non abbia chiesto a Tomovic di stendere l’ avversario.

  3. Direzione arbitrale vergognosa

  4. Scusate ma il gol di Cristoforo non ne parla nessuno ? Era gol netto e non è stato convalidato. E poi danno la colpa a Sousa sti rincoglioniti !

  5. Gravi errori e non è la prima volta. Ma la società è assente, la società dorme… Comunque questo non toglie che stiamo facendo schifo.

  6. e dellla rete di Cristoforo dentro di 20 cm non dite niente..? con le solite “belle statuine” el quinto arbitro che non servono a niente!!!
    Ricapitolando= un rigone netto non dato+un gol netto non dato+ il loro terzo gol in fuorigioco…insomma, si sono fatte delle belle papere in difesa, ma con la moviola in campo si sarebbe vinto tranquilleamente 🙁

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*