Fiorentina, manca almeno un rigore e sul 2-3 del PAOK…

La direzione di gara di Klossner ha lasciato qualche dubbio nella sconfitta della Fiorentina di ieri sera. Ci sono due situazioni molto dubbie in area del PAOK, nel primo tempo è Varela che trattiene vistosamente Babacar mentre nel secondo Djalma Campos da dietro atterra Bernardeschi sempre in area, in entrambe le occasioni ci poteva stare eccome il rigore. Infine sull’azione del 2-3 finale, l’autore del gol Rodrigues sembra partire in fuorigioco rispetto alla difesa della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. …siamo veramente alle comiche…SOUSA DOVEVA CHIEDERE A TOMOVIC DI STENDERE RODRIGUEZ….alessandro sei una sagoma…mah!

  2. Non attacchiamoci ai rigori non dati al fuorigioco o al goal di Cristoforo non dato. Per chi ha giocato al calcio anche se non a grandi livelli a 1 minuto dalla fine il giocatore del Paok si butta in tribuna. Prendi l’ espulsione di Tomovic non è che perdi un fenomeno passano altri secondi e la partita finisce ti sei qualificato e come primo. Mi meraviglio che uno come Sousa non proprio l’ ultimo arrivato non abbia chiesto a Tomovic di stendere l’ avversario.

  3. Direzione arbitrale vergognosa

  4. Scusate ma il gol di Cristoforo non ne parla nessuno ? Era gol netto e non è stato convalidato. E poi danno la colpa a Sousa sti rincoglioniti !

  5. Gravi errori e non è la prima volta. Ma la società è assente, la società dorme… Comunque questo non toglie che stiamo facendo schifo.

  6. e dellla rete di Cristoforo dentro di 20 cm non dite niente..? con le solite “belle statuine” el quinto arbitro che non servono a niente!!!
    Ricapitolando= un rigone netto non dato+un gol netto non dato+ il loro terzo gol in fuorigioco…insomma, si sono fatte delle belle papere in difesa, ma con la moviola in campo si sarebbe vinto tranquilleamente 🙁

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*