Questo sito contribuisce alla audience di

Fiorentina-Napoli, la finale di Coppa Italia

MontellaprofiloUna partita che vale una stagione. È quella che si disputerà all’Olimpico di Roma domani sera, scenario della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina. I viola hanno fatto fin qui un percorso ottimo, con il quarto posto in campionato ormai consolidato che vale un posto in Europa League nella prossima stagione. Tuttavia, un’eventuale vittoria di prestigio significherebbe il coronamento del progetto di Vincenzo Montella, lo scugnizzo che cercherà di togliere il sorriso alla squadra che tifava quando era bambino.

Spulciando tra gli archivi e le statistiche, gli analisti di scommesse online betfair hanno fatto notare come la Fiorentina disputerà sabato sera sarà la sua 10ª finale di Coppa Italia. Negli altri nove incontri, i toscani hanno vinto sei volte e nell’albo d’oro dlla competizione solo 4º posto, con la Lazio. La prima volta che i viola si sono aggiudicati la Coppa Italia risale al torneo 1939/40, mentre le altre coppe sono state invece conquistate nei tornei 1960/61, 1965/66, 1974/75, 1995/96. L’ultimo trofeo risale al 2000/2001, quando si giocava ancora il match di andata e di ritorno. Allora fu un gol di Vanoli contro il Parma al Tardini a decretare la vittoria finale.

Per il Napoli, invece, quella di sabato sera sarà la nona finale, la seconda nelle ultime tre edizioni. Nell’albo d’oro, con 4 Coppe conquistate, i partenopei, insieme alla Sampdoria, occupano il 6° posto. Anche per Benitez, aggiudicarsi il trofeo significherebbe dare fondamento al suo progetto e dissipare i dubbi che hanno cominciato a circolare nell’ambiente partenopeo. I pronostici sposrtivi di questa pagina vedono proprio gli azzurri leggermente favoriti. Ma l’incertezza è molta, considerando anche i precedenti di quest’anno in campionato, in cui entrambe le squadra hanno battuto i rivali in trasferta.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA