Fiorentina niente calcoli. Un mese per capire chi sei

La Fiorentina in questo ultimo mese dell’anno si gioca tanto, il passaggio del turno in Europa League, quello in Coppa Italia e in campionato (Juve a parte) ha gare abbordabili contro Udinese e Chievo. I viola cercano il filotto nel rush finale per chiudere in bellezza l’anno e arrivare a gennaio in alto in classifica pronti a giocarsi davvero qualcosa di speciale. Sousa in queste cinque partite non può fare calcoli perché sono tre obiettivi da portare avanti parallelamente, conta solo vincere, contro tutto e tutti perché il sogno del campionato va coltivato così come quello relativo alle coppe. Oggi la Fiorentina ha l’occasione di iniziare al meglio il suo tour de force e Sousa non può fare calcoli, per questo in campo scenderanno i migliori, e così sarà poi giovedì e ancora domenica e così via fino alla partita contro il Chievo che chiuderà il 2015 della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA