Fiorentina-nuovo allenatore, patto vincolante. I Della Valle: No a tecnici che usano il club come trampolino di lancio

Diego e Andrea Della Valle e il presidente esecutivo Cognigni in tribuna. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Fiorentina e nuovo allenatore: l’impegno sarà vincolante, di lunga durata e con pesanti clausole rescissorie presenti all’interno del contratto. I Della Valle e il presidente operativo Cognigni, si legge su La Gazzetta dello Sport, sono stanchi di avere a che fare con tecnici che utilizzano la Fiorentina come trampolino di lancio. Il riferimento a Sousa, ma anche, parzialmente, a Montella e tutto fuorché velato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

26 commenti

  1. Lo stadio???? Ma pensino a fare una SQUADRA prima!!!
    Comunque sono ridicoli e fuori dal mondo. Trampolino di lancio…che gli fanno agli allenatori la prova con la macchina della verità? Ridicolo. Pensini loro a non usare Firenze e la Fiorentina come trampolino di lancio!

  2. Ottima disamina di Stefano, però il punto chiave è che siamo sempre arrivati vicino senza mai raggiungere un trofeo, due allenatori capaci e lungimiranti li avevamo e appena hanno chiesto di alzare l’asticella li hanno cacciati con pantomime ridicole. Ora occorre rifondare e per farlo occorre spendere oculatamente possibilmente senza vendere quelli buoni che abbiamo, lo faranno? Comunque la questione stadio rimane alla base di tutto e finché non danno loro delle certezze rimarremo in questo limbo!

  3. Non si può sbagliare. Scegliere un vincente con un gioco efficace che viva con grinta e gioia l’avventura in viola. Con l’obiettivo di vincere e l’idea che siamo una grande squadra. Certamente la società deve e può fare un salto di qualità sotto tutti gli aspetti.

  4. concordo assolutamente con Dario. Forse che ci sono stati mugugni e contestazioni nei primi anni, quando pareva che un progetto esistesse ? Se non vogliono investire, vendano. Punto e basta.

  5. Riordiniamo le idee:

    non si contesta i DV per quello che di buono hanno fatto ma per quello devono fare ma che in realtà non fanno. Se hai un’azienda DEVI INVESTIRE SEMPRE, questa è una regola di mercato. Sono 3 anni che vendono e non rincalzano, depotenziando campionato dopo campionato la rosa. Questo è il dato grave. E’ di questo che si sta parlando. Ciò che di buono c’è nel passato ( poco ) oramai appartiene al passato.

    Se non vuoi più investire devi vendere. Punto e basta. Queste sono le regole per chi vuole fare azienda, il resto sono discorsi.

  6. Più che assumere un allenatore vorrebbero sposarlo, per farne un discgraziato che si vincolerebbe con loro nel bene e nel male!
    Invece di andare a disturbare un allenatore tipo Paulo Sousa che era vincolato al Basilea, questa volta dovranno essere bravi a trovare un disoccupato senza ambizione, l’Oronzo Canà della situazione, per manipolarlo a loro piacimento.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*