Questo sito contribuisce alla audience di

Fiorentina, obiettivo sprangare la porta

La porta della Fiorentina era una delle migliori fino a pochi giorni fa, poi gli 8 gol presi in 3 partite ne hanno un po’ ridimensionato le ambizioni. Attualmente quella viola è l’undicesima del campionato (anche Empoli, Chievo e Udinese hanno fatto meglio), chiaro dunque che la rinascita della Fiorentina, se così vogliamo chiamarla, deve ripartire da dietro, dalla linea arretrata dove però i problemi non mancano. Tatarusanu è appena rientrato, Gonzalo non vive un momento felice e sabato sarà Tomovic a sostituire lo squalificato Sanchez. La Fiorentina vuole ripartire e per farlo deve sprangare la porta di Tata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Si spranghiamo la porta ma abbiamo le finestre spalancate chi le chiude?

  2. A roma l unico che si è salvato è stato tata. L ho criticato sempre e di certo ha molti difetti. ..però con una difesa dal genere chiunque prende i gol che si sono presi , l abbiamo visto pure con sportiello..

  3. tonino il ciociaro

    SPORTIELLO TITOLARE SPORTIELLO TITOLARE SPORTIELLO TITOLARE SPORTIELLO TITOLARE SPORTIELLO TITOLARE SPORTIELLO TITOLARE SPORTIELLO TITOLARE SPORTIELLO TITOLARE

  4. Subito Sportiello…Deve essere il portiere del presente e del futuro.. Tatarasanu ampiamente inaffidabile da sempre.. Solo la peggiore proprietà della storia della Fiorentina poteva tenere un mediocre così… Per quanto riguarda Gonzalo sulla sua vicenda rinnovo si rinnovo no ha tutte le ragioni del mondo.. Tuttavia a Roma è parso molto distratto…Testa a posto fino a fine stagione da professionista qual’è… Oppure tribuna..La società nel suo caso economico ha torto marcio ma se Gonzalo per ripicca non si impegna è invitato a accomodarsi in tribuna ..
    Almeno lui sia serio!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*