Questo sito contribuisce alla audience di

Fiorentina Primavera bloccata a Vicenza: non bastano Gori e Castrovilli

Dopo la grande vittoria sulla Lazio, la Fiorentina Primavera viene bloccata a Vicenza dai padroni di casa: è finita 2-2 al “Menti”. Viola sotto al 7′, per il gol di Anzolin, quindi il pareggio a fine primo tempo da parte di Castrovilli. Nella ripresa ancora Vicenza avanti grazie a Vanzan al 52′; una decina di minuti dopo il nuovo pareggio da parte di Gori. La rimonta completa non riesce però alla formazione di Guidi, che perde così due punti importanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Mi sembra che Corvino nonostante le critiche si sia mosso e si stia muovendo sul mercato giovanile proprio per colmare le pecche di alcuni ruoli in cui erano impiegati giovani del vivaio che non hanno dimostrato evidenti qualità. Mosti per esempio sta giocando perché Scalera non ha ancora recuperato completamente l’infortunio della nazionale. Se poi consideri altri infortuni e quelli convocati “inutilmente” con la prima squadra probabilmente la rosa della primavera rappresenta una grande squadra che per scelte giuste o sbagliate che siano non è mai messa nelle condizioni di esprimere in toto il reale valore come fanno, ad esempio, squadre come Roma, Milan Inter, Rubentus in cui i ragazzi piu’ forti sono tutti impiegati in primavera.

  2. ROBERTO NOVOLI

    Caro Pescivendolo, non ho visto la partita ma i riflessi filmati e non ho motivo di dubitare di ciò che dici ma della espulsione di Pinto non è riportato da nessuna parte…
    Credi ai numeri?
    La Fiorentina ad oggi ha preso in media 1,2 gol a partita in campionato e se consideri anche la Coppa Italia e il torneo di Viareggio si confermano il 1,2 gol a partita. Dalle squadre che lottano con te, tra andate e ritorno, hai preso 7 gol dal Milan, 5 dal Verona, 3 dalla Lazio e 1 dalla Samp. Quindi 16 gol in otto partite e la media sale vertiginosamente: 2 gol a partita. Non mi sembra poco, anzi. Evidentemente qualcosa che non va c’è. Concordi?
    Anche ieri hai preso gol su punizione con il terzino avversario solo in area piccola e un compagno a lato. L’altro gol, su rilancio e con l’ala che si invola e il nostro terzino, Mosti, dieci metri avanti all’avversario. Io non sono allenatore ma ho giocato al calcio e, specie se siamo 10 contro 11, non puoi lasciare solo l’avversario di andare in porta. Responsabilità di chi gioca? Responsabilità di chi li mette in campo? Non so ma anche ieri avevamo a centrocampo nessun incontrista e cinque tra trequaristi e punte e quindi sbilanciati in avanti. Dobbiamo essere più equilibrati, nion si tratta di vedere o non vedere la partita, basta leggere i numeri

  3. ROBERTO NOVOLI

    Caro Pescinvendolo io non ho visto la partita ma i riflessi filmati e quindi non ho motivo di dubitare di quello che dici tu anche se da nessuna parte è detto che la Fiorentina era in 10. Comunque il punto non è questo. Credi ai numeri? Ebbene la squadra di Guidi ha preso, tra andata e ritorno, 7 gol dal Milan, 5 dal Verona, 3 dalla Lazio e 1 dalla Samp. Quindi 16 gol in 8 partite con le squadre che lottano con te. A me sembrano tanti.
    Ma non basta, hai preso gol col Trapani e col Brescia, 2 dal Vicenza e 4 dal Cesena che sono squadre di piccolo calibro. Ma hai preso 2 gol dalla lazio in 10 contro 11. Evidentemente qualcosa che non va c’è. Responsabilità di chi gioca?, responsabilità di chi li mette in campo? responsabiità del modo di giocare? Anche ieri il primo gol lo ha fatto un terzino che era solo davanti al portiere e con un compagno a fianco. Era una punizione e non si può lasciare un giocatore solo in area piccola.
    E il secondo su un lancio lungo l’ala è andato in porta con Mosti che era dietro almeno 10 metri. Se eravamo anche in 10 non si possono lasciare gli avversari soli soli. Come mai il terzino era davanti alla propria ala specie quando la squadra avversaria avanza? Io non sono un allenatore ma ho giocato al calcio e la prima cosa che mi dicevano era di non lasciare mai solo l’avversario specie in fase di ripartenza. Poi puoi aver dominato, preso un palo, non ti hanno dato un rigore, che francamente non ho visto benissimo, ma rimane il fatto che in difesa concedi sempre troppo e se prendi in media più di un gol a partita (1,2) qualcosa che non va c’è. Se poi prendi anche in considerazione la Coppa Italia e il Viareggio, senza i rigori, hai preso in tutto 41 gol in 33 partite con una media di 1,2 che avvalora la situazione accaduta in campionato.
    E anche ieri in campo come centrocampisti avevi Diakhate e Castrovilli che non sono certo incontristi e poi avevi quattro tra mezzepunte e punte e quindi una squadra sbilanciata ….. senza contare che hai portato a Genova a vedere il mare gente che poteva farti comodo….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*